Fai un bel sorriso: ecco il trailer di “Joker” con Joaquin Phoenix

Joaquin Phoenix sarà 'Joker' nel nuovo film DC extra DCEU. Il film racconterà le origini dell'arcinemico di Batman come non era mai accaduto sullo schermo.

Fai un bel sorriso: ecco il trailer di “Joker” con Joaquin Phoenix

Con Joaquin Phoenix, arriva un nuovo “Joker”

L’attesa per JOKER si sta facendo sfibrante. Il film di Todd Phillips con Joaquin Phoenix che interpreta l’arcinemico e nemesi di Batman è tra i più attesi dell’anno.
Per questo, da diversi mesi, la Warner Bros. si impegna ad accrescere l’hype generale, diffondendo online immagini del Joker di Joaquin Phoenix. Ufficiali o “rubati” sul set del film, le foto e i video suggeriscono un Joker diverso da quello portato sugli schermi finora da Cesar Romero (BATMAN, 1966-1968), Jack Nicholson (BATMAN, 1989), Heath Ledger (IL CAVALIERE OSCURO, 2008), Cameron Monaghan (GOTHAM, 2014-2019) e Jared Leto (SUICIDE SQUAD, 2016).
JOKER sarà distribuito negli Stati Uniti dal 4 ottobre. Ma in Italia sarà nei cinema dal 3 ottobre.
[Aggiornamento del 25 luglio 2019]
Il film con Joaquin Phoenix sarà presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia 2019 (28 agosto – 9 settembre).
[Fine aggiornamento]

La locandina e il teaser trailer di “Joker”

Il teaser poster italiano di ‘Joker’

Poche ore fa, è stato distribuito online il primo teaser poster ufficiale di JOKER. Ritrae Phoenix truccato da Joker, con uno segno rosso (trucco o sangue?) sul mento e sul collo, atteggiato in una posa teatrale e un’espressione indecifrabile. La tagline recita: “Fai un bel sorriso”.
Ora, dopo la proiezione al CinemaCon 2019 (Las Vegas, 1-4 aprile), è disponibile anche il primo teaser italiano del film.
Nel montaggio, Phoenix, visibilmente dimagrito rispetto ai suoi ultimi film, accudisce l’anziana madre, sogna il successo come stand up comedian e lavora come clown, ma la sua è una vita triste, segnata dalla violenza e apparentemente minata dall’instabilità psichica. La voce fuori campo di Phoenix (doppiato da Fabio Boccanera) recita: “Ho sempre pensato alla mia vita come a una tragedia. Adesso, vedo che è una commedia”.
Le prime reazioni internazionali al trailer sono particolarmente positive.
C’è chi azzarda parallelismi con alcuni film di Martin Scorsese (TAXI DRIVER, 1976; RE PER UNA NOTTE, 1982) e a REQUIEM FOR A DREAM (2000) di Darren Aronofsky.
E voi cosa ne pensate?

Gli Easter Egg nel trailer di “Joker”

[Aggiornamento h.22:30]
Da quello che sappiamo finora, nel film JOKER non dovrebbe essere prevista la presenza di Batman. Eppure, nel trailer compaiono alcuni riferimenti al mondo del Cavaliere Oscuro così come è stato codificato nei precedenti film e nelle storie a fumetti dedicati al personaggio creato da Bob Kane nel 1939.
Comic Book Resources segnala un bel gruppetto di Easter Egg e sorprese varie. Per esempio, nel trailer avrete notato il bambino che Phoenix costringe a sorridere, infilandogli le dita in bocca. Potrebbe trattarsi di un giovanissimo Bruce Wayne e quello potrebbe essere il primo, significativo incontro tra il futuro Joker e il futuro Batman.
E, poi, ci si mette anche Robert De Niro a rinfocolare l’hype
[Fine aggiornamento]

    • Joker
      Joker
      2019
      8.3/10 337 voti
      Leggi la scheda

      La trama di “Joker”

      La trama ufficiale del film non è stata ancora diffusa.
      Però, sappiamo che JOKER racconterà le origini del Joker, il supercriminale di Gotham City dal ghigno satanico e la mente contorta, come mai è stato fatto finora nei film e nelle serie tv tratte dai fumetti DC Comics. Durante il panel della Warner Bros. al CinemaCon, Phillips ha definito il film una “tragedia, la genesi senza un’origine certa di un personaggio amato”.
      Chi era il Joker, prima di ingaggiare una guerra senza esclusione di colpi con Batman e il Commissario Gordon? Pare che si chiamasse Arthur Fleck e che fosse uno stand up comedian fallito. Si dice anche che una serie di tragiche circostanze abbia minato la sua salute mentale, trasformandolo in uno psicopatico omicida.
      Per quanto scarna, questa traccia mette in stretta relazione il film di Phillips con Batman: The Killing Joke (1988) di Alan Moore e Brian Bolland, una delle più celebri e acclamate storie a fumetti sull’Uomo Pipistrello. Sulle pagine di quello che può essere definito un fumetto sul Joker, che è anche una sorta di approfondimento di una vecchia storia della serie DC Detective Comics, Moore ha immaginato una possibile genesi del villain. La drammatica storia del comico di scarso successo con la faccia sfregiata dall’acido ipotizzata da Moore sembra proprio il motore narrativo del film con Joaquin Phoenix.

    Il trailer finale di “Joker”

    [Aggiornamento del 28 agosto 2019]
    La prima internazionale di JOKER avrà luogo a Venezia il 31 agosto, nel corso della Mostra del Cinema 2019.
    Intanto, la Warner Bros. ha distribuito il trailer finale del film.

    [Fine aggiornamento]

    “Joker” è il prossimo film DC che non farà parte del DCEU

    Dopo SHAZAM! (2019), JOKER sarà il nuovo film DC che non sarà connesso al DC Extended Universe.
    Come dichiarato in un’intervista rilasciata a Vulture da Diane Nelson, presidente della DC Entertainment, il film di Phillips parteciperà a un nuovo corso cinematografico della DC, in cui “i film saranno solo film e non le componenti di un meccanismo” più ampio e complesso. Chiusa con AQUAMAN (2018) la fase produttiva iniziata con i film di Zack Snyder, la DC prova a rilanciarsi sul mercato dei cinecomic dominato saldamente dalla Marvel.

    “Joker”: il cast tecnico e artistico

    Oltre a dirigere il film, Todd Phillips ha co-sceneggiato JOKER insieme a Scott Silver. Tra i co-produttori, figura anche l’attore e regista Bradley Cooper. Le musiche del film sono state affidate alla compositrice islandese Hildur Guðnadóttir, già collaboratrice di Denis Villeneuve e Iñárritu. I costumi sono firmati da Mark Bridges, due volte premio Oscar, mentre le scenografie sono di Mark Friedberg, vincitore di un Emmy.
    Nel cast di attori, oltre a Phoenix, vedremo Robert De Niro (dovrebbe interpretare un popolare conduttore di talk show), Zazie Beetz, Shea Whigham e Bryan Callen. Benché IMDB riporti i nomi di alcuni personaggi intepretati da questi attori, non sappiamo ancora con precisione quale sarà il loro ruolo nel film. Invece, sappiamo che Frances Conroy, Brett Cullen e Douglas Hodge saranno rispettivamente la madre di Fleck, Thomas Wayne (il padre di Bruce/futuro Batman), e il maggiordomo Alfred.

    J, il Joker di “Gotham 5”

    J, il Joker di "Gotham 5"

    La trasformazione definitiva di Cameron Monaghan nel Joker della serie tv ‘Gotham’

    Ironia della sorte (o, forse, no…), l’1 aprile, la rete televisiva statunitense FOX ha pubblicato in Rete un character poster e un trailer che mostrano la trasformazione definitiva di Cameron Monaghan nel Joker della serie tv GOTHAM. In realtà, anche se il personaggio di Monaghan è a tutti gli effetti il Joker, nel promo del telefilm viene chiamato solo J. Ciò significa che sarà il Joker in tutto e per tutto, tranne che nel nome.
    Dopo 5 stagioni, il telefilm si sta avviando alla conclusione e gli ultimi due episodi, il 99 e il 100, in cui comparirà in veste ufficiale uno dei villain più famosi della DC Comics, andranno in onda negli Stati Uniti il 18 e il 25 aprile.
    In questo caso, la trasformazione finale di Monaghan in un raccapricciante J ha suscitato reazioni non del tutto entusiaste. In particolare, i fan sono rimasti perplessi in merito al chiassoso look del personaggio, cromaticamente molto simile a quello del telefilm degli anni Sessanta a cui si rifà anche quello del Joker di Jack Nicholson nel film di Tim Burton. Nel corso dello sviluppo di GOTHAM, infatti, lo stile degli abiti dei gemelli Jerome e Jeremiah interpretati da Monaghan è sempre stato molto raffinato, pur essendo originale e ricercato.

    Spazio anche a “Pennyworth”, la serie tv sul maggiordomo Alfred

    E, sempre a proposito dell’universo narrativo di Gotham City e Batman, nei giorni scorsi, il canale via cavo Epix ha diffuso il primo trailer di PENNYWORTH, la serie tv dedicata ad Alfred, il fido maggiordomo di Thomas e Bruce Wayne.
    I 10 episodi di PENNYWORTH andranno in onda nel corso dell’estate 2019 negli Stati Uniti. Scritta da Bruno Heller, lo showrunner di GOTHAM, la serie tv racconterà le avventure del giovane Alfred Pennyworth (interpretato dall’attore Jack Bannon). Ex aviatore nella Special Air Service (SAS) dell’esercito britannico, Alfred vive a Londra, dove, negli anni Sessanta, fonda una società di sicurezza e inizia a lavorare per un giovane miliardario americano, Thomas Wayne (Ben Aldridge).
    Nel cast di PENNYWORTH, anche Paloma Faith e Jason Flemyng.

    [Nella foto principale: Joaquin Phoenix nel trailer di JOKER. Photo Credit: Warner Bros.]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext