La classifica dei migliori film Tedeschi

Grazie alle sue peculiarità e al suo costante sperimentalismo, il cinema tedesco occupa un posto d’onore fra le cinematografie europee. Le avanguardie teutoniche, sviluppatesi con incredibili risultati durante l’epoca del muto, hanno nel cinema astratto di Oskar Fischinger, Viking Eggeling e Hans Richter e nell’Espressionistmo tedesco di Robert Wiene, Friedrich Wilhelm Murnau, Fritz Lang, Ernst Lubitsch e Georg Wilhelm Pabst i loro episodi più felici. Con l’avvento del nazismo, alcuni di questi autori emigrarono altrove, spesso negli Stati Uniti, arricchendo il patrimonio culturale d’Oltreoceano e la gamma di generi cinematografici hollywoodiani con impareggiabili tocchi d’autore decisamente “esotici”.
Dopo la crisi del mercato cinematografico tedesco seguita alla disfatta bellica e alla divisione della Germania in Est e Ovest, il cinema tedesco ha visto una prima rinascita negli anni Sessanta, con il Manifesto di Oberhausen e il cosiddetto Nuovo Cinema Tedesco, ispirato alla Nouvelle Vague francese.
Nei decenni successivi, autori come Rainer Werner Fassbinder, Werner Herzog e Wim Wenders hanno dato nuovo slancio al cinema tedesco, risvegliando l’interesse internazionale con film diventati epocali. Essi hanno aperto la strada a una nuova generazione di cineasti, affermatisi recentemente, come Fatih Akin, Tom Tykwer, Roland Emmerich, Wolfgang Becker, Florian Henckel von Donnersmarck.

Stilata grazie ai voti degli utenti, ecco la classifica di Nientepopcorn.it dedicata ai Migliori Film Tedeschi di tutti i tempi! Se non l’avete già fatto, votate e contribuite a movimentare la classifica con i vostri giudizi.

Nota: è possibile selezionare uno specifico periodo di interesse, scegliendo un arco di tempo definito con i menù a scomparsa (Es. dal 1965 al 1972)

Per entrare in questa classifica sono necessari almeno 5 voti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext