Skyfall

/ 20126.9384 voti
Skyfall

23° film della saga dell'agente segreto a servizio di Sua Maestà, film che festeggia le 50 candeline del personaggio nato della penna di Ian Fleming. James Bond (Daniel Craig) risulta disperso e forse morto. L'identità degli agenti del MI6 è stata resa nota e tutta la responsabilità viene scaricata su M (Judi Dench). Proprio quando il Servizio Segreto ha bisogno d'aiuto, ecco che Bond ricompare, e la sua lealtà sarà messa a dura prova. Ultimo agente vecchio stile in un mondo di ragazzini, nano tecnologie e nemici nascosti nell'ombra. Questa volta l'antagonista sarà Raoul Silva (Javier Bardem), un pericoloso criminale con cui M ha un conto in sospeso. Favolosa colonna sonora di Adele.
PassionSilver ha scritto questa trama

Titolo Originale: Skyfall
Attori principali: Daniel CraigJudi DenchJavier BardemRalph FiennesNaomie HarrisBérénice Marlohe, Albert Finney, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Ola Rapace, Helen McCrory, Nicholas Woodeson, Bill Buckhurst, Elize du Toit, Ian Bonar, Tonia Sotiropoulou, Wolf Blitzer, Jens Hultén, Anthony O'Donnell, Jo Cameron Brown, Peter Basham, Ben Loyd-Holmes, Orion Lee, Yennis Cheung, Lee Nicholas Harris, Dave Wong, Burt Caesar, Vander McLeod
Regia: Sam Mendes
Sceneggiatura/Autore: John Logan, Robert Wade, Neal Purvis
Colonna sonora: Thomas Newman
Fotografia: Roger Deakins
Costumi: Jany Temime, Funda Buyuktunalioglu
Produttore: Barbara Broccoli, Callum McDougall, Michael G. Wilson
Produzione: Gran Bretagna, Usa
Genere: Azione, Thriller
Durata: 143 minuti

Noioso Bond / 15 Agosto 2015 in Skyfall

Uno degli episodi più noiosi della saga di 007, che conferma – dopo Quantum of solace – che quella dello splendido Casino Royale era stata una falsa alba, e che il Bond di Daniel Craig si è allineato mestamente al Bond di Pierce Brosnan nella totale irrilevanza.
L’azione si prolunga inverosimilmente, senza sorprese e senza idee originali, poi a tratti appare affrettata: così l’episodio della Bond-girl Séverine viene sbrigato in modo talmente sintetico che è persino difficile capire cosa succede (Bond, per inciso, non appare eccessivamente turbato dall’esito finale). L’insopportabile Javier Bardem è il solito cattivo psicopatico e sopra le righe, ma nel contesto di un film che ambisce chiaramente a una certa serietà l’effetto è disastroso.
Salverei soltanto la scena tra i grattacieli di Shanghai (che strizza l’occhio a Blade Runner) e la prova di Naomie Harris, una Moneypenny no-nonsense abbastanza efficace.
Sorprendente e incomprensibile il successo di critica del film.

Leggi tutto

9 Ottobre 2013 in Skyfall

Devo dire che mi aspettavo molto poco….certo nessun 007 potrà mai essere all’altezzza di Sean Connery ma alla fine il film non è malaccio.
5 e mezzo.

Il voto sarebbe un 6.5 / 20 Luglio 2013 in Skyfall

Solito inizio frenetico con James Bond (il buon Daniel Craig) che insegue un individuo in un susseguirsi di azioni spettacolari al limite (ed anche oltre) del possibile. La missione però stavolta non ha un buon esito e le conseguenze si vedono subito dopo a Londra.
Un Bond un pò particolare, forse con meno azione rispetto al solito (tranne la scena iniziale); con più coinvolgimento di M (la brava Judi Dench), un cattivo abbastanza carismatico (Javier Bardem, ormai quasi abituato a ruoli da psicopatico). Perde però un pò nelle bond girl: Naomie Harris è più attiva anche dal punto di vista fisico mentre Bérénice Marlohe è molto bella ma fa solo da figura o quasi.
Anche se per Naomie Harris si prospetterà un altro ruolo, visto che viene presentata solo alla fine (con un nome importante per i fan di Bond); nuovo anche Q (Ben Whishaw, visto in Cloud Atlas) e un ruolo anche per Ralph Fiennes.
Insomma un buon film ma un gradino sotto rispetto ai precedenti film di 007, un pò meno coinvolgente e appassionante.

Leggi tutto

1 Giugno 2013 in Skyfall

Non so voi, ma io non li riesco più a tollerare sti film in cui:

a) si fa umorismo di bassa lega mentre il protagonista rischia la vita (vedi la stucchevole cronaca dell’inseguimento iniziale da parte della peraltro anonima Bond Girl di turno);

b) le costruzioni mentali del cattivo sono talmente deterministiche da apparire patologicamente surreali (vedi Bardem che da quando fa esplodere la sede dell’MI6 sa giá che:
– lo cattureranno;
– lo imprigioneranno nei sotterranei, dove l’MI6 avrá trasferito la sede;
– fuggirá beffando un genio dei computer;
– Bond lo rintraccerá in un preciso punto in cui avrá piazzato una carica di dinamite che fará esplodere proprio un momento prima dell’arrivo della metro);

c) l’eroe sfugge alle mitragliate che distruggono tutto meno che lui;

d) nella scena finale l’eroe ammazza il cattivo all’ultimo secondo, possibilmente saltando fuori dal nulla.

Io personalmente non li sopporto piú molto, ma da che mondo è mondo al grande pubblico piacciono sti minestroni di effetti speciali, esplosioni, buoni contro cattivi, buoni che non si scompongono qualsiasi cosa accada, cattivi che ce l’hanno col mondo, ecc ecc.
Se poi ci mettete una colonna sonora che scala le hit parade, composta dalla star musicale del momento… Beh allora ecco le porte spianate verso il successo ai botteghini!
Il fatto, però, è che questo non é cinema. É fare soldi col mezzo cinematografico.. punto e basta.
E allora perchè gli do 6?
Beh, soltanto per il rispetto che ho per il personaggio James Bond.
Ma se penso che tale personaggio é interpretato da Daniel Craig, uno che andrebbe bene per condurre la versione lituana di “Chi vuol essere milionario?”, mi vengono i brividi.
Vabbè, prima che io mi convinca ad abbassare il voto é meglio che la chiuda qui.

Leggi tutto

2 Maggio 2013 in Skyfall

Il migliore tra i 3… E la canzone di Adele iniziale spacca…