Gotham

/ 20147.4120 voti
serie tvGotham

Gotham City. Il capitano Sarah Essen guida il Dipartimento di Polizia locale, dove lavorano ottimi detective, come il giovane commissario Gordon e il suo collega Harvey Bullock. I due vengono incaricati di indagare su uno dei crimini più efferati mai avvenuti a Gotham: l'omicidio brutale dei coniugi Wayne. Nel corso delle indagini, Gordon entra in contatto con il figlio della coppia, il piccolo Bruce, e con il maggiordomo Alfred. Nasce l'universo di Batman.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Gotham
STAGIONI/EPISODI: 5 Stagioni , 100 episodi, conclusa
Durata episodi: 43 min., 60 min.
Attori principali: Ben McKenzieBen McKenzieDonal LogueDonal LogueDavid MazouzDavid MazouzSean PertweeSean PertweeRobin Lord TaylorRobin Lord TaylorErin Richards, Camren Bicondova, Cory Michael Smith
Creata da: Bruno HellerBruno Heller
Produzione: Usa
Genere: Azione, Crime
Network: FOX

Dove vedere in streaming Gotham

season 1 / 8 Marzo 2018 in Gotham

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Una serie che ho imparato a conoscere da poco è Gotham, la città resa famosa da Batman. Quante volte ci siamo chiesti ‘ma dopo la morte degli Wayne, cos’ha fatto Bruce? Gordon come è arrivato a Gotham? E Pinguino come ha fatto a diventare così?’ Abbiamo sempre dei flashback a cui aggrapparci, ma niente di certo. Invece qui viene snocciolato per intero il presente dei personaggi, con degli aggiustamenti certo, per esempio la little Cat Woman è già in giro a rubacchiare e ammaliare il piccolo Bruce, Enigma è un consulente della polizia e non parliamo della cucciola psicopatica Ivy…O.o Tutto è incentrato però sul perno di Gotham ovvero l’incorruttibile detective James Gordon; appena entrato in polizia viene affiancato a Bullock, personaggio non esistente nei fumetti ma che qui dà un tocco di classe (per dire) alla serie. Insieme cercheranno di destreggiarsi tra i pazzi assassini che occupano le strade della city (che è uguale a NY) con il tarlo di dover scoprire chi ha ucciso gli Wayne. La città è gestita dalla mafia in cui Falcone e Maroni, i capi clan, ne fanno da padroni. Un’altra protagonista inventata che però sembra essere fondamentale per la trama è Fish Moony, una delle sottoposte, tanto per dire, di Falcone, che gestisce un locale serale. Gotham è una serie oscura, cruenta e gotica proprio come deve essere. L’adoro.♥ Gotham è stata una scoperta incredibile. Stupenda e oscura, ha dato un approfondito carattere ai personaggi che la animano. La città prende ispirazione da New York anche se si respira l’aria del cavaliere oscuro. Ci troviamo di fronte ai baby cattivi e a un Bruce Wayne alle prime armi. Come anticipavo sopra, tutto inizia con la morte degli Wayne. Seguendo la vita quotidiana di Gordon andiamo a scoprire i criminali più pazzi e più famosi di Batman. In ordine troviamo Selina “Cat” che per citare la mia cara amica Jem “è la figlia di segreta Michelle Pfeiffer!” in effetti le assomiglia. Poi abbiamo un Pinguino spettacolare. Conosciamo di sfuggita tale bimba dai capelli rossi (Poison) Ivy. Iniziamo a capire chi è E-Nigma. Ritroviamo un aitante Harvey Dent (in futuro sarà due facce). E due personaggi che io ho subito inquadrato come Lo spaventapasseri (Batman Begins) e uno pseudo Joker. Dico pseudo perchè si capisce troppo che è lui ma non ne ho la certezza. Incontriamo anche Falcone, il famoso boss della malavita organizzata. E infine per importanza e perchè la odio, c’è Barbara l’idiota. Il personaggio che più in assoluto vorrei eliminare anche se sul finale ha avuto un suo riscontro che mi ha fatto avere un mini ripensamento. Lei è la fidanzata di Gordon. Nei film Barbara è il nome della moglie, ma mi rifiuto di credere che questa mentecatta sia quella Barbara. Prima è tutta comprensiva del lavoro che svolge il compagno. Poi non lo è più. Poi confessa di esser stata lesbica. Ma ora non più. Poi torna dalla sua ex lesbica perchè non ce la fa a stare con un poliziotto come Gordon votato al lavoro. Poi quando anche la tipa la scarica va dai suoi. Infine dopo mesi di silenzio in cui ha abbandonato il povero Jim e lui finalmente si è rifatto una vita, lei lo rivuole. E se non fosse abbastanza.. uccide i suoi genitori e tenta di ammazzare la nuova fidanzata di Gordon. PSICOPATICA!!!! Tornando al piccolo Wayne e ad Alfred non posso che applaudire. Più perfetti di così era impossibile. Se non si era capito amo questa serie anche se a mio avviso come prima stagione è stata un po’ troppo lunga e carica di avvenimenti. Devo dare due oscar ai personaggi inventati di Fish Moony (interpretata dalla moglie di Will Smith) e Bullock. Bravi gli attori a interpretare due personaggi che seppur nella versione fumettistica non esistono in questa serie sono fondamentali.

Leggi tutto

La mia serie preferita / 8 Febbraio 2018 in Gotham

Serie spettacolare che stagione dopo stagione sta confermando un livello altissimo. Dall’ambientazione agli attori, ai personaggi ( le cui storie non sono propriamente quelle del fumetto) tutto contribuisce a renderla una delle mie serie preferite (se non LA mia serie preferita). Colpi di scena caratterizzano ogni puntata, personaggi che si credevano buoni in realtà hanno dei segreti raccapriccianti. La consiglio assolutamente!

Leggi tutto

Se il buongiorno si vede dal mattino… / 13 Ottobre 2014 in Gotham

Si può valutare una serie dal pilot? Certamente no, ma già si capisce dal pilot che la serie non sarà un granché. Magari migliora, ma io nel pilot ci ho visto:
– Ambientazioni nulle (se non si chiamasse Gotham sfiderei chiunque a riconoscere la città)
– Regia… da poliziesco. Giusto la luce un po più bassa sennò sembrava una puntata di Squadra Speciale Cobra 11
– Attori: decenti (ma Samir>>>Ryan). Tra l’altro caratterizzazione nulla, sappiamo già che c’è il puro, lo stronzo, la stronza, il cattivo. Non vedo evoluzioni possibili in personaggi che partono già così definiti e stereotipati
– Le piccole cose. Qui proprio la valutazione del pilot è scesa a 0. Certe frasi da fiction italiana (“Ho fatto una promessa al piccolo Bruce e non posso mantenerla”, etc..) e poi c’è una scena in cui il compagno di Gordon chiama in piena notte Gordon dicendogli di vedersi fra un’ora. Scena successiva i due si incontrano di mattina. DI MATTINA. C’è una famiglia che fa colazione. Queste piccole cose secondo me in un pilot sono gravissime.

Insomma, la serie può migliorare e spero lo faccia, ma tante piccole cose mi dicono che di certo non siamo di fronte a una serie curata. Se questo era il pilot…

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.