Le commedie più belle dal 1950 ai nostri giorni

I film che rientrano nella categoria "commedia" vengono prodotti con lo scopo di divertire e di far (sor)ridere il pubblico, regalandogli una manciata di minuti di vera evasione spesso godibile anche con tutta la famiglia. Commedia non fa obbligatoriamente rima con stupidaggine: alcune tra le più argute ed eleganti pellicole della storia, dopotutto, rientrano in questo genere cinematografico. Negare, però, anche agli esiti più sempliciotti un certo potere rilassante e liberatorio sarebbe un piccolo crimine. La classifica di Nientepopcorn.it dei cento titoli più significativi del genere realizzati dal 1950 ad oggi offre una carrellata esaustiva sul genere, portando in vetta titoli affatto scontati!

  • Locandina del film I racconti della luna pallida d'agosto
    1
    8.7
    26 voti

    I racconti della luna pallida d'agosto / 1953

    Ispirato ad una serie di antichi testi tradizionali giapponesi. XVI secolo. Genjurô è un vasaio: insieme a suo fratello Tobei, lascia la propria famiglia, nella speranza di vendere un grosso carico di vasi e di risollevare le sorti economiche dei suoi cari....

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da I racconti della luna pallida d'agosto
  • Locandina del film Dr. Horrible's Sing-Along Blog
    2
    8.6
    25 voti

    Dr. Horrible's Sing-Along Blog / 2008

    Dr. Horrible, an aspiring supervillain with his own video blog, is attempting to join the prestigious Evil League of Evil (led by the legendary

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Dr. Horrible's Sing-Along Blog
  • Locandina del film La vita è bella
    3
    8.5
    1116 voti

    La vita è bella / 1997

    Italia, Toscana, Seconda Guerra Mondiale. Durante le persecuzioni agli ebrei, Guido e la sua famiglia vengono internati in Germania. Per rendere più sopportabile al suo bambino, Giosué, la terribile esperienza del lager, Guido gli spiega che stanno...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da La vita è bella
  • Locandina del film Mio zio
    4
    8.5
    34 voti

    Mio zio / 1958

    With many idea rich comic situations French director Jacques Tati uses his poetic ways and knowledge of the discrepancy between heart and technique to tell a gentle business satiric tale that won him the Oscar for best foreign film in 1959.

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Mio zio
  • Locandina del film Forrest Gump
    5
    8.4
    1072 voti

    Forrest Gump / 1994

    Forrest sta per rivedere dopo diversi anni l'amata Jenny: seduto su una panchina, in attesa dell'autobus che può accompagnarlo da lei, l'uomo racconta la sua rocambolesca vita alle persone che gli si siedono accanto.

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Forrest Gump
  • Locandina del film Frankenstein Junior
    6
    8.4
    712 voti

    Frankenstein Junior / 1974

    Dopo aver ripudiato per anni il nome e l'eredità scientifica di suo nonno, il Barone Von Frankenstein, noto per i suoi studi anatomici, il Dott. Frederick Frankenstein deve recarsi presso il maniero di famiglia: qui, scopre il laboratorio segreto del suo...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Frankenstein Junior
  • Locandina del film Il sorpasso
    7
    8.4
    189 voti

    Il sorpasso / 1962

    L'incontro, in una calda giornata di ferragosto, tra lo sfaccendato ed esuberante Bruno e il timido studente universitario Roberto, personaggi in apparenza inconciliabili se non fosse per la profonda solitudine che li accomuna e che li porterà ad...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Il sorpasso
  • Locandina del film L'appartamento
    8
    8.4
    90 voti

    L'appartamento / 1960

    Bud è un impiegato che, pur di far carriera in azienda, presta il suo appartamento ai suoi superiori che necessitano di un pied-a-terre per le loro scappatelle.

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da L'appartamento
  • Locandina del film Mary and Max
    9
    8.4
    76 voti

    Mary and Max / 2009

    Un racconto in plastilina del rapporto di amicizia epistolare tra Mary australiana e Max di New York; due esistenze completamente diverse che trovano la forza di superare la solitudine della loro condizione l'uno nell'altra, regalandoci brani di intensa...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da Mary and Max
  • Locandina del film A qualcuno piace caldo
    10
    8.3
    325 voti

    A qualcuno piace caldo / 1959

    Chicago, 1929. Un sassofonista ed un contrabassista assistono involontariamente ad un regolamento di conti tra gang: per sfuggire alla vendetta del boss, i due si travestono da donna e si intrufolano in un complesso musicale femminile diretto in Florida. Tra...

    Recensioni, critica, cast, attori, citazioni da A qualcuno piace caldo

Per entrare in questa classifica sono necessari almeno 25 voti.

17 commenti

  1. laschizzacervelli / 17 febbraio 2012

    Non avevo notato che questa classifica include solo pellicole uscite dopo il 1950, è un vero peccato però, così vengono esclusi praticamente tutti i film dei fratelli Marx!

  2. Erik / 21 febbraio 2012

    Solo una domanda, ma Forrest Gump è considerato veramente una commedia? [ovviamente tra retorica e provocazione, non è neccessaria una risposta]..

  3. mat91 / 11 marzo 2012

    Altra domanda (anche questa un po’ provocatoria), perchè nei film commedia sono inseriti anche i film d’animazione? A parte alcuni casi direi che quasi tutti i film a cartoni animati o con tecniche simili siano fatti per un pubblico di bambini e famiglie, e quindi “commedie” in senso lato, però mi sembrano due generi abbastanza diversi e in questo modo uno dei due ingloba l’altro…

    • Stefania / 11 marzo 2012

      Considerazione interessante. Il fatto è che con il termine “commedia”, solitamente, si classificano i film che fanno ridere. Generalmente, i cartoni animati muovono perlomeno al sorriso. Quindi, immagino che nel database a cui si appoggia Nientepopcorn.it molti lungometraggi animati siano stati classificati come commedie. Per curiosità, a questo proposito, devo controllare come sono stati classificati “Una tomba per le lucciole” di Takahata o “Il Signore degli Anelli” di Bakshi ;)

  4. Notta / 28 luglio 2012

    Si però The Truman Show sotto commedia proprio no.

  5. Idio-zia / 4 ottobre 2012

    Non capisco perché alcuni fimm come The Truman Show, Eternal Sunshine Of The Spotless Mind e sopratutto Trainspotting sono sotto il genere commedia…

    • Stefania / 5 ottobre 2012

      Bisogna ammettere che alcuni film hanno una natura ambigua e che possono essere considerati contemporaneamente, per esempio, sia dramma che commedia.
      Ora ti sciorinerò le mie considerazioni ad hoc : siediti e annoiati :D
      Credo che The Truman Show rientri appieno nella categoria “mista”. Su Eternal Sunshine…, ho riserve parziali sulla parte “commedia”: diciamo che la definisco una tragicommedia sentimentale ;)
      Trainspotting alterna momenti di commedia nera ad altri di dramma puro: c’è molta ironia, in quel film, secondo me.
      Quindi: come si fa a classificare film così sfaccettati sotto un’unica “etichetta”? ;)

  6. ilsignorceppo / 21 ottobre 2012

    Capisco che molto film possano avere alcune scene divertenti, ma forse sarebbe corretto metterli sotto un altro genere. Arrietty per esempio, La Dolce Vita…e tanti altri, non possono essere considerati film comici!

    • Stefania / 22 ottobre 2012

      Nel nostro database, non esiste la categoria “comico”: c’è la categoria “commedia”. “Commedia” e “comico” non sono la stessa cosa, no? ;)

  7. Alessandro / 22 ottobre 2012

    Visto che l’argomento “prende” :)
    A me risulta che sostanzialmente la differenza tra commedia e tragedia stia nel finale.
    La commedia ha un lieto fine mentre la tragedia al contrario ha un finale appunto “tragico”.
    Sono escluse ovviamente le solite “eccezioni che confermano la regola”! :D
    “The Truman Show” per tanto può essere considerato una commedia, idem per “Eternal Sunshine…”

    p.s. in ogni caso, inviterei a considerare queste classifiche più come dei “divertimenti” :)

  8. michelenietzschezullo / 20 febbraio 2013

    Mi spiegate perché di Jim Carrey non compaiono le 2 commedie più divertenti di sempre ovvero The Mask e Ace Ventura l’acchiappa animali e ci sono 2 dei suoi gilm più malinconici ossia the thruman show e ancor di più se mi lasci ti cancello? Ma chi le vota queste classifiche?

    • Stefania / 20 febbraio 2013

      Gli utenti :D
      Per esempio, cosa aspetti a votare proprio quei film che vorresti vedere in classifica? Potresti contribuire ad un loro migliore “piazzamento” ;)

Lascia un commento

Devi essere loggato per inviare un commento.