1997

La vita è bella

/ 19978.41468 voti
La vita è bella
La vita è bella

Italia, Toscana, Seconda Guerra Mondiale. Durante le persecuzioni agli ebrei, Guido e la sua famiglia vengono internati in Germania. Per rendere più sopportabile al suo bambino, Giosué, la terribile esperienza del lager, Guido gli spiega che stanno partecipando ad un gioco: chi guadagnerà più punti, vincerà un carrarmato.
Stefania ha scritto questa trama


Produzione: Italia
Genere: Drammatico, Guerra, Commedia, Storia

Gioca anche tu a Cambia la storia e vinci un Oscar / 2 novembre 2015 in La vita è bella

Cambiamo la Storia,dipingiamo gli USA come portatori di libertà e democrazia,facciamo piangere dei semplicioni che hanno studiato la storia su programmi come Voyager . Ecco qua, non uno ma ben due oscar.Vomitevole.

Capolavoro / 12 agosto 2015 in La vita è bella

Un film divertente a metà e tragico a metà. Dopo aver visitato il campo di concentramento di Dachau, tutto assume un altro valore, un'altra importanza. Una pagina triste, crudele e folle, raccontata con estrema bellezza da Benigni.

Comicità ed emozione / 17 giugno 2015 in La vita è bella

Avrà anche i suoi limiti e le sue pecche ma è un film che trasmette emozione

25 aprile 2015 in La vita è bella

Benigni sempre geniale

16 settembre 2014 in La vita è bella

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ne ho sempre sentito parlare bene, ma prima dei miei 19 anni non mi è mai capitato di vederlo, sarà perché era un film italiano (ormai quello che ci propinano è quasi sempre un cinepanettone o una commediola), sarà perché c'era Benigni e a me non fa esattamente impazzire, sta di fatto che mi ha colpita in positivo, la mia parte preferita è quella del... continua a leggere »