1964

Il dottor Stranamore: ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba

/ 19648.3457 voti
Il dottor Stranamore: ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba
Il dottor Stranamore: ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba

Il colonnello Ripper è un convinto anti-comunista e, per evitare un'invasione dei rossi, è pronto a far scoppiare una guerra nucleare.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb
Attori principali: Peter Sellers, George C. Scott, Sterling Hayden, Keenan Wynn, Slim Pickens, Peter Bull, James Earl Jones, Tracy Reed, Jack Creley, Frank Berry, Robert O'Neill, Glenn Beck, Roy Stephens, Shane Rimmer, Hal Galili, Paul Tamarin, Laurence Herder, John McCarthy, Gordon Tanner, Burnell Tucker, Victor Harrington
Regia: Stanley Kubrick
Sceneggiatura/Autore: Stanley Kubrick, Terry Southern, Peter George
Colonna sonora: Laurie Johnson
Fotografia: Gilbert Taylor
Produttore: Stanley Kubrick, Victor Lyndon, Leon Minoff
Produzione: Gran Bretagna, Usa
Genere: Drammatico, Commedia
Durata: 95 minuti

11 aprile 2016 in Il dottor Stranamore: ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba

Kubrick incomincia a salire in cattedra,mostrando al mondo la genialità delle sue idee attraverso una graffiante parodia della guerra fredda e in generale della guerra,dopo aver affrontato il tema in maniera più "canonica" con "Orizzonti di gloria". Meravigliosi i personaggi,ognuno peculiare per la sua interpretazione,ma ancor di più il continuo... continua a leggere »

Dr. Strangelove / 25 novembre 2015 in Il dottor Stranamore: ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba

Da un interessante soggetto fantapolitico di Peter George, che affrontava il tema degli inquietanti rischi derivanti da un conflitto nucleare, Kubrick trasse questo capolavoro di tragicomico humor nero che si colloca esattamente a metà della sua cinematografia, costituendo un ponte tra il Kubrick giovane, ancora legato ai parametri del cinema classico, e... continua a leggere »

. / 24 novembre 2015 in Il dottor Stranamore: ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba

Con Dr.Strangelove la sorpresa è stata l'humour nero spiccatissimo e bellissimo, per me totalmente inaspettato e molto gradito, giusto tono per raccontare le stupide macchinazioni dell'umanità contro sé stessa. Una sfilza di dialoghi beffardi e situazioni assurde quanto verosimili costellano i brevi 95 minuti, tutti necessari e di qualità, confezionati... continua a leggere »

Call me maybe, dimitri / 13 gennaio 2014 in Il dottor Stranamore: ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Lo so è di Kubrick, lo so è un film che bisogna vedere, è un film che ha fatto la storia, ma non per questo mi deve piacere..che poi mi è anche piaciuto...però... Siamo sempre lì, non mi ha fatto impazzire, anzi..a un certo punto mi sono anche addormentata..ok che era dopo pranzo, però... Guerra fredda. Russia vs States. Promessa di una guerra... continua a leggere »

The End / 3 settembre 2013 in Il dottor Stranamore: ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba

Uno strepitoso film antimilitarista, dal grandioso impatto scenografico, con un Peter Sellers al cubo, davvero un artista versatile e di genio che Hollywood ha perduto troppo presto. Kubrick innesta la quarta, lasciandosi alle spalle pellicole ottimamente confezionate (The killing, Orizzonti di gloria) per lanciarsi verso un estro più graffiante; ne vien... continua a leggere »