Quentin Tarantino: informazioni sull'autore, filmografia completa e biografia

Male
Quentin Tarantino

C’era una volta… Quentin Tarantino: dai b-movies a Hollywood

Quentin Jerome Tarantino, più noto come Quentin Tarantino, è un regista, sceneggiatore, produttore e attore americano.
Appassionato fin da ragazzo di b-movies, exploitation, kung fu movies e spaghetti western, Tarantino lavora a lungo in un negozio di videonoleggio, dove viene assunto proprio per la sua passione cinefila.
In gioventù, scrive alcune sceneggiature: alcuni elementi di “My Best Friend’s Birthday” (1987), girato con mezzi limitati, confluiscono nello script del film “Una vita al massimo” (1993) di Tony Scott. Nel 1989, Tarantino scrive e vende la sceneggiatura di “Assassini nati – Natural Born Killers” (1994) di Oliver Stone. Nel 1990, scrive la sceneggiatura di “Dal tramonto all’alba” (1995): nel film, diretto dall’amico Robert Rodriguez, Tarantino recita insieme a George Clooney, Harvey Keitel, Juliette Lewis e Salma Hayek.

I primi film di Tarantino: “Le iene” e l’Oscar di “Pulp Fiction”

L’affermazione come regista indipendente arriva immediata con il film “Le iene” (1992), che partecipa al Sundance, al Toronto Film Festival e vince il premio per la miglior regia e la miglior sceneggiatura al festival di Sitges.
Nel 1994, Tarantino partecipa al Festival di Cannes con “Pulp Fiction” e vince la Palma d’Oro. Successivamente, il film vince Oscar e Golden Globe 1995 per la miglior sceneggiatura originale.
Insieme a tre amici, Rodriguez, Allison Anders e Alexandre Rockwell, scrive e dirige il film a episodi “Four Rooms” (1995).

I migliori film di Quentin Tarantino: Golden Globe e Oscar di “C’era una volta a… Hollywood”

Nel corso degli anni Duemila, Tarantino inanella una serie di successi cinematografici di critica e pubblico: “Kill Bill” (vol. 1 e 2, 2003-2004); “Bastardi senza gloria” (2009), per cui uno degli attori, Christoph Waltz, vince un Oscar come miglior non protagonista; “Django Unchained” (2012), con Leonardo DiCaprio, Jamie Foxx e, ancora, Waltz; “The Hateful Eight” (2015), che, candidato a tre Oscar, vince quello per la miglior colonna sonora, firmata da Ennio Morricone.
Con il film “C’era una volta a… Hollywood” (2019), con DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, Tarantino partecipa in concorso a Cannes 2019 e vince svariati premi prestigiosi, tra cui 3 Golden Globe 2020, compreso quello per il miglior film commedia, e 2 Oscar 2020 (miglior attore non protagonista, Pitt, e miglior scenografia).
Nel 2004, Tarantino è presidente di giuria a Cannes e, nel 2015, riceve gli viene assegnata una stella sulla Walk Of Fame di Hollywood.

Tarantino attore: i film con Rodriguez e Miike

Come attore, Quentin Tarantino compare in alcuni dei suoi film e, nel corso della sua carriera, recita in produzioni dirette da terzi: “Qualcuno da amare” (1994) di Alexandre Rockwell; “Mister Destiny” (1995) di Jack Daran; “Desperado” (1995) e “Planet Terror” (2007) di Rodriguez; “Girl 6 – Sesso in linea” (1996) di Spike Lee; “Little Nicky – Un diavolo a Manhattan” (2000) di Steven Brill; “Sukiyaki Western Django” (2007) di Takashi Miike; “Tutto può accadere a Broadway” (2014) di Peter Bogdanovich.

Le serie tv di Quentin Tarantino

Tarantino lavora anche per la televisione. Dirige episodi di “E.R. – Medici in prima linea” (1994), “CSI – Scena del crimine” (2005), tra il 2014 e il 2016 scrive la sceneggiatura della serie tv “Dal tramonto all’alba”. Come attore tv, compare in alcuni telefilm, come “Cuori senza età” (1988) e “Alias” (2002 e 2004).

Luogo di nascita: Knoxville, Tennessee, USA
Data di nascita: 27/03/1963

    Author (1)
    Characters (3)
    Editor (2)
    Screenplay (8)
    Story (3)
    Writer (12)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext