W Bill Murray!

Prendendo spunto dal "Bill Murray Day" tenutosi pochi giorni fa al Toronto Film Festival, rendiamo omaggio anche noi all'attore statunitense che, tra pochi giorni, festeggerà il compleanno, dedicandogli una galleria fotografica.

, di

THE BILL MURRAY DAY

Il 5 settembre, al Toronto Film Festival, si è tenuto il Bill Murray Day: una giornata di proiezioni, con tanto di cosplayer, dedicata all’amatissimo attore statunitense che, in occasione del Festival, ha partecipato alla première internazionale di ST. VINCENT, il primo lungometraggio diretto da Theodore Melfi, in cui è protagonista insieme a Naomi Watts e Melissa McCarthy.

“GHOSTBUSTERS III” AL FEMMINILE?

Proprio la McCarthy e la collega Kristina Wiig sono state indicate da Murray come ideali eroine del tanto paventato Ghostbusters III, la cui realizzazione viene ciclicamente annunciata da una ventina d’anni a questa parte e che, stando a recenti rumours, potrebbe essere messo in cantiere con un cast al femminile.

IL SATURDAY NIGHT LIVE E HAROLD RAMIS

Bill Murray, nato in Illinois quasi sessantaquattro anni fa (compirà gli anni tra pochi giorni, il 21 settembre), vanta una carriera di attore quasi quarantennale: dopo qualche esperienza teatrale, debutta in tv, nel 1977, nel mitico Saturday Night Live, grazie all’amico John Belushi.
Da lì al cinema il passo è breve e Murray diviene presto spalla di lusso per attori come Dustin Hoffman (TOOTSIE, 1982) e Chevy Chase (PALLA DA GOLF, 1980), fino a diventare il nome più celebre di una delle più riuscite commedie degli anni Ottanta, GHOSTBUSTERS (1984) di Ivan Reitman, co-interpretato dagli amici Dan Aykroyd ed Harold Ramis, scomparso pochi mesi fa, che ha avuto anche occasione di dirigerlo, tra l’altro, nel cult RICOMINCIO DA CAPO (1993).

BILL MURRAY VOLTO SIMBOLO DELLA COMMEDIA INDIE

Per scelta o per caso, Bill Murray è diventato uno dei volti simbolo della commedia indipendente statunitense, diretto da registi come Jim Jarmusch (BROKEN FLOWERS, 2005; COFFEE AND CIGARETTES, 2003) e Roman Coppola (A GLIMPSE INSIDE THE MIND OF CHARLES SWAN III, 2012) e comparendo in quasi tutti i film di Wes Anderson, anche nelle vesti di doppiatore (FANTASTIC MR. FOX, 2009).

PROSSIMAMENTE SUI NOSTRI SCHERMI

Oltre che nel citato ST.VINCENT di Melfi, aspettiamo di vedere Bill Murray nella miniserie televisiva OLIVE KITTERIDGE, diretta da Losa Cholodenko (I RAGAZZI STANNO BENE, 2010), il cui ruolo da protagonista ha valso alla protagonista, Frances McDormand il Persol 2014, Tribute to visionary talent, all’appena conclusasi Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
Tra gli altri progetti di Murray, sono attualmente in fase di post-produzione il nuovo film di Barry Levinson, ROCK THE CASBAH, e quello di Cameron Crowe, il cui titolo è ancora sconosciuto.
L’attore, inoltre, presterà la sua voce ad un paio di film: B.O.O.: BUREAU OF OTHERWORDLY OPERATIONS (2015), lungometraggio animato prodotto dalla Dreamworks, e THE JUNGLE BOOK (2015) di Jon Favreau, dove doppierà l’orso Baloo (per la cronaca, Scarlett Johansson sarà il pitone Kaa, Idris Elba la tigre Shere Kahn e Ben Kingsley la pantera Bagheera).

LA GALLERY FOTOGRAFICA DEDICATA A BILL MURRAY

Anche noi vogliamo omaggiare il grande Bill Murray e gli dedichiamo questa ricca galleria fotografica!

CATEGORIE: Anniversari

1 commento

  1. Stefania / 10 settembre 2014

    Quanto mi piace quest’uomo, stralunato, disattento ma per finta. Gli basta fare una smorfia e… bum! Ecco un nuovo personaggio cinematografico 🙂

Lascia un commento

jfb_p_buttontext