St. Vincent

/ 20146.9141 voti
St. Vincent

Vincent, ex militare in pensione, trascorre la propria vita da single tra ippodromi e locali di spogliarelli. Un giorno, per caso, si ritrova a dover accudire il figlio dodicenne della nuova vicina di casa e Vincent introduce il ragazzino ai propri discutibili passatempi.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: St. Vincent
Attori principali: Bill MurrayJaeden MartellMelissa McCarthyNaomi WattsChris O'DowdTerrence Howard, Kimberly Quinn, Lenny Venito, Nate Corddry, Dario Barosso, Ann Dowd, Katharina Damm, Scott Adsit, Alyssa Ruland, Alexandra Fong, Greta Lee, Ron McLarty, Reg E. Cathey, Deirdre O'Connell, Melanie Nicholls-King, Portia, Maria-Christina Oliveras, Ray Iannicelli, Jeff Bowser, Frank Wood, Brenda Wehle, Orlagh Cassidy, Ron Bush
Regia: Theodore Melfi
Sceneggiatura/Autore: Theodore Melfi
Colonna sonora: Theodore Shapiro
Fotografia: John Lindley
Produttore: Fred Roos, Bob Weinstein, Harvey Weinstein, Jenno Topping, Peter Chernin, Theodore Melfi
Produzione: Usa
Genere: Commedia
Durata: 102 minuti

7 / 23 Maggio 2016 in St. Vincent

Il film è prevedibile gia dopo 5 min di visione , ma è uno di quei film in cui si pretende un lieto fine . Personaggi caratterizzati benissimo e un finale bellissimo grazie a quella splendida canzone di Bob Dylan

You’ll Never Make a Saint of Me / 21 Marzo 2016 in St. Vincent

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Tolte le simpatiche caratterizzazioni dei personaggi e le buonissime prove di tutti gli interpreti, su cui troneggia un Murray decisamente in parte ed un ragazzino davvero simpatico, penso che di St. Vincent resti ben poco da elogiare.
In particolare, ritengo sia decisamente mal studiato l’epilogo “santificatore”: la sensazione che molto sia stato tirato per i capelli rovina quel che di buono c’è in scena durante il resto del film.

In realtà, è tutta la tiritera sui santi che, fin dall’inizio, puzza di pretesto: non è una fissa del professore-prete, è una materia scolastica (?), forse l’unica studiata nell’istituto di Oliver, stando a quel che si percepisce dal film, volta ad una specie di caccia al tesoro. Nelle intenzioni degli sceneggiatori, dovrebbe rappresentare l’apice del film, ma, oltre a generare una conclusione che definire telefonata è dir poco, è risolto davvero malamente. Non che lo sgangherato protagonista non possa meritare il riscatto, ma ho trovato la soluzione scelta un po’ banalotta, a dispetto delle premesse originali e della grande scorrettezza di Vincent.

Belle musiche, toh.
A proposito… Non è certo una delle migliori degli Stones, ma guardando il film in questione mi è tornata in mente questa canzone:

Leggi tutto

Super Murray / 17 Marzo 2016 in St. Vincent

Bill Murray continua a stupire. Più che St. Vincent, St. Bill, trasforma una commedia simpatica e (e perchè no commovente) in un piccolo capolavoro passato inosservato in Italia. Il mio voto 8 è praticamente per lui, con un altro attore forse il film sarebbe stato solo un banale 6.

Ottimo lavoro! / 1 Febbraio 2016 in St. Vincent

Divertentissima commedia con l’immortale Bill Murray, qui nei panni di un burbero anziano alcolizzato che riscopre la voglia di vivere grazie al suo nuovo vicino di casa, un ragazzino a cui dovrà fare da baby-sitter. Veramente divertente e ben fatto, merito non solo di Murray, ma anche della brava Melissa McCarthy. Molto bene anche il giovane Jaeden Lieberher

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 6.5 / 18 Gennaio 2016 in St. Vincent

Altro personaggio indisponente, Vincent (l’ottimo Bill Murray), simile al Michael Douglas di Mai così vicini e al Clint Eastwood di Gran Torino.
Vincent cambierà un pò la sua vita ma non troppo il suo atteggiamento quando arriva come vicina Maggie (Melissa McCarthy finalmente in un ruolo più sobrio rispetto al suo solito) che lo assume come baby-sitter per badare al figlio Oliver.
Qualche scena divertente, Vincent è un personaggio particolare; all’apparenza scontroso e indisponente ma sotto la superficie c’è del buono. Il rapporto con la spogliarellista (signora della notte) Daka (Naomi Watts), con la moglie malata di Alzheimer e altre piccole cose.
Nel resto del cast da citare Terrence Howard nei panni dell’allibratore.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.