Back to the 80’s: il trailer di “Ready Player One” di Steven Spielberg

Il nuovo film di Spielberg si ispira a un romanzo cult uscito nel 2010 e ambientato in una realtà virtuale che, non a caso, trae spunto dall'universo cinematografico fantastico a cui il regista ha contribuito con i suoi migliori lavori sci-fi.

, di

“READY PLAYER ONE” PRESENTATO AL COMIC CON 2017

A due anni dall’annuncio dell’affidamento del progetto della Warner Bros. a Steven Spielberg, sul web è comparso il primo trailer ufficiale di READY PLAYER ONE, il film sci-fi distopico basato sull’omonimo romanzo cult di Ernest Cline, pubblicato in Italia nel 2011 e da tempo fuori commercio (ma non dubitiamo che, in occasione dell’uscita del film, non possa essere ristampato).
Le prime immagini ufficiali del film sono state presentate in anteprima da Spielberg e da parte del cast nel corso del Comic Con di San Diego 2017 (20-23 luglio).
L’uscita di READY PLAYER ONE negli Stati Uniti è prevista per il 30 marzo 2018.

  • UN FUTURO APOCALITTICO E UN’ALTERNATIVA VIRTUALE

    READY PLAYER ONE si svolge in una cornice sociale e ambientale spaventosa. In un futuro prossimo, la Terra è sull’orlo del baratro: l’inquinamento e l’esaurimento delle risorse naturali minacciano la sopravvivenza dell’umanità. In un contesto apocalittico dominato da guerre e carestie, il giovane Wade (Tye Sheridan) trova rifugio nella comunità virtuale di OASIS, in cui è possibile fare amicizia e perfino innamorarsi, dominata da infiniti riferimenti alla cultura geek degli anni Ottanta. Il creatore del gioco, James Halliday (Mark Rylance), muore improvvisamente e OASIS diventa l’obiettivo di una spietata multinazionale. Per evitare la scomparsa di OASIS, Halliday ha organizzato preventivamente una specie di caccia al tesoro fra gunters (acchiappa-indizi) basata sull’universo cinematografico e ludico 80’s tanto amato da Halliday, di cui Spielberg, non a caso, ha definito indelebilmente codici e suggestioni con la sua attività di regista e di produttore. Conoscere a memoria film come WARGAMES (1983) e BLADE RUNNER (1982) e i trucchi di Pac-Man è conditio sine qua non per riuscire vincitori nella sfida.

LA CULTURA GEEK 80′ E 90’S

Nel trailer di READY PLAYER ONE, compaiono alcuni degli importanti riferimenti vintage che caratterizzano la realtà aumentata di OASIS: su tutti, la sagoma inconfondibile de IL GIGANTE DI FERRO portato al cinema da Brad Bird (The Iron Giant, 1999), la moto di TRON (o quella di AKIRA di Ōtomo Katsuhiro?) e la mitica Delorean di RITORNO AL FUTURO (1985) che, nel 2010, all’epoca dell’uscita del romanzo negli U.S.A. fu anche il premio messo in palio da Cline nell’ambito di un gioco che coinvolse i lettori del libro.
La presenza di The Iron Giant, apparentemente “fuori tempo massimo”, è stata giustificata da Spielberg durante il Comic Con in maniera allettante ma sibillina: Il gigante di ferro sarà un elemento molto importante della storia”.

IL CAST DI “READY PLAYER ONE”

Nel cast artistico del film, vedremo anche Olivia Cooke, Ben Mendelsohn, Simon Pegg e T.J.Miller. Al suo fianco, invece, Spielberg ha ritrovato alcuni suoi collaboratori di vecchia data, come il direttore della fotografia Janusz Kamiński, con cui lavora dai tempi dell’Oscar a SCHINDLER’S LIST (1993) e che, in questo ultimo film, sembra aver riproposto le atmosfere algide e oscure di A.I. (2001) e MINORITY REPORT (2002).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext