#iorestoinSALA: l’iniziativa di esercenti e distributori per i cinema chiusi causa COVID-19

Cinema chiusi per COVID-19: esercenti e distributori provano a far arrivare le sale sul web attraverso l'iniziativa indipendente #iorestoinSALA. Vi spieghiamo cos'è.

#iorestoinSALA: l’iniziativa di esercenti e distributori per i cinema chiusi causa COVID-19

Esercenti e distributori uniti per i cinema con #iorestoinSALA

Per sostenere le sale cinematografiche chiuse a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus COVID-19, dopo Miocinema e l’annuncio della riapertura dei cinema a giugno, dal 26 maggio parte anche #iorestoinSALA.
L’iniziativa è a cura di gestori e distributori cinematografici italiani. Finora, hanno aderito circa 70 esercenti (per un totale di circa 200 schermi) e diversi distributori, tra cui Tucker Film e Academy Two, che, recentemente, ha portato in sala alcuni film di Bong Joon-ho PARASITE (Gisaengchung, 2019) e MEMORIE DI UN ASSASSINO (Salinui chueok, 2003).
Il progetto #iorestoinSALA è di natura democratica e inclusiva ed è aperto a tutti i cinema, ai professionisti e ai festival che abbiano intenzione di aderire e fornire il loro contributo “per imparare qualcosa, per guardare al futuro, per riattivare la relazione con il pubblico”.
L’obiettivo è difendere la cultura del cinema in sala, sia in questo periodo particolare che al momento della riapertura dei cinema.
L’8 maggio scorso, in concomitanza con la cerimonia di premiazione dei premi David di Donatello 2020, l’iniziativa #iorestoinSALA è stata preceduta da #riaccendilcinema, un flash mob nazionale organizzato da ANEC. Per la prima volta dall’inizio della pandemia da COVID-19, le luci delle sale cinematografiche italiane si sono riaccese, per ricordare a chi ama il cinema in sala che i cinema non vedono l’ora di accogliere ancora gli spettatori tra le proprie poltrone.

Cos’è #iorestoinSALA e come funziona? Come vedere un film e costo del biglietto

#iorestoinSALA consentirà di vedere in streaming film in prima visione e titoli in seconda visione. In particolare, i secondi saranno selezionati tra quelli già proposti dalla programmazione dei cinema italiani. Ciascun esercente avrà la possibilità di organizzare in autonomia il proprio cartellone, offrendo al pubblico una programmazione cinematografica in linea con la filosofia della sala. Ogni sala, potrà vendere un numero di biglietti pari alla reale capienza della struttura.
Per vedere un film, cosa bisogna fare?
1. Gli spettatori dovranno collegarsi al sito web della sala cinematografica preferita tra quelle che aderiscono all’iniziativa (trovate l’elenco delle sale in fondo all’articolo!).
2. Inserimento dei dati e login, per accedere alla propria area personale.
3. Pagamento di un biglietto virtuale direttamente alla cassa del cinema e ottenimento di un codice che corrisponde alla propria poltrona.
4. Da quel momento, ogni spettatore potrà collegarsi al player MyMovies e vedere il film scelto a un orario stabilito dall’esercente. La chat disponibile sul player permetterà di conversare con i vicini di poltrona virtuali.

In sostanza, #iorestoinSALA tenta di riproporre in remoto le modalità di visione di un film al cinema, compreso l’orario di programmazione inderogabile.
Il costo del biglietto di un film in prima visione non supererà €7,90. Per i film già usciti, il ticket d’ingresso costerà €3,50. Come accade normalmente, l’incasso sarà riscosso direttamente dalla sala cinematografica e l’importo sarà rendicontato al distributore secondo gli accordi di noleggio, con un ricavo per la sala stimato tra il 40 e il 60% del prezzo del biglietto.
In alcuni casi, le proiezioni saranno accompagnate e/o introdotte da interventi di registi e attori.

#iorestoinSALA: i primi film in prima visione

La programmazione di #iorestoinSALA inizierà martedì 26 maggio. La programmazione prenderà il via con 4 nuovi film in prima visione, che, cioè, non sono mai stati distribuiti nei cinema italiani.
Ecco l’elenco dei film: cliccate sulle locandine per aprire le schede-film di NientePopcorn.it e scoprire trame, cast e trailer.

Gli altri contenuti di #iorestoinSALA

Il pacchetto di contenuti di #iorestoinSALA a cui gli esercenti potranno attingere prevede anche un focus sul nuovo cinema coreano, una sezione dedicata al famoso regista giapponese Ozu Yasujirô, 5 film di Agnès Varda, alcune rarità del cinema muto in versione restaurata e una selezione di titoli restaurati in collaborazione il World Cinema Project di Martin Scorsese.
Tra i film in seconda visione, l’elenco iniziale prevede titoli usciti nei cinema italiani da almeno 105 giorni rispetto alla programmazione in streaming, come da normativa di settore. Cliccate sulle locandine per aprire le schede-film di NientePopcorn.it e scoprire trame, cast, trailer e voti e commenti degli utenti.

Le sale cinematografiche sbarcano sul web

con i cinema c'è più luce poster

Il poster ufficiale di #iorestoinSALA realizzato dal famoso illustratore Guido Scarabattolo (Photo Courtesy: Academy Two).

Per via delle sue caratteristiche e della sua natura indipendente, #iorestoinSALA non è stato concepito per essere un normale servizio di video on demand (VOD) per vedere i film in streaming.
L’esercente, che con #iorestoinSALA continua a scegliere in autonomia la programmazione dei suoi schermi, si conferma un operatore culturale che persegue la volontà di mantenere una stretta relazione tra sala e pubblico.
Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa tenuta via Zoom (21 maggio), Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna e tra i promotori del progetto, ha sottolineato come la programmazione di #iorestoinSALA sarà diversa dall’“offerta supermercato” tipica delle tradizionali piattaforme di streaming. “Proveremo a valorizzare ogni singola proiezione”, con l’obiettivo di fidelizzare ulteriormente il pubblico, dentro e fuori le sale. Il produttore Lionello Cerri ha parlato dell’attuale “bisogno di film e di iniziative” legate alla distribuzione cinematografica. “La socialità e il contatto con il pubblico sono alla base del nostro mestiere. Vogliamo esserci adesso, con le sale chiuse. Ma vogliamo essere presenti anche quando i cinema riapriranno”.
Gianluca Guzzo di MyMovies ha parlato di “un progetto straordinario, probabilmente unico nel suo genere”, grazie a cui le sale cinematografiche lavoreranno tutte insieme, pur operando in autonomia.
Sabrina Baracetti del Far East Film Festival di Udine ha posto l’accento sullo sforzo democratico compiuto attraverso #iorestoinSALA, per permettere alle sale cinematografiche di trovare spazio sul web, un contesto che, per questioni logistiche e tecniche, sembra irraggiungibile. Alessandro Giacobbe di Academy Two è consapevole che “la digitalizzazione ha dei limiti, ma consente di mettere a disposizione di tutti le caratteristiche migliori di ciascuno, nella propria città”.
A questo proposito, Thomas Bertacche di Tucker Film ha notato che, probabilmente, “una rete di cinema d’essai come quella italiana non c’è altrove. Sta a noi essere capaci di intrecciare le sale online con quelle tradizionali”.

L’elenco delle sale aderenti a #iorestoinSALA

A chi acquisterà un biglietto virtuale per vedere un film in prima visione attraverso il sito web di una sala, dovrebbe essere consegnato un voucher omaggio valido come biglietto d’ingresso per vedere fisicamente un film, in quello stesso cinema. Il consiglio, quindi, è di acquistare i biglietti virtuali nelle sale vicine e facilmente raggiungibili, per poter usufruire del ticket gratis.
A seguire, l’elenco delle sale che, in questo momento, hanno aderito a #iorestoinSALA. C’è anche la vostra?

Piemonte
Acqui Terme – Cristallo
Bra – Impero
Novi Ligure – Moderno
Ovada (AL) – Splendor.

Lombardia
Milano – Anteo Palazzo del cinema
Milano CityLife – Anteo
Bergamo – Auditorium
Bergamo – Capitol
Bergamo – San Marco
Cremona – Anteo Spaziocinema
Mantova – Del Carbone
Mantova – Mignon
Monza – Capitol Anteo Spaziocinema
Sesto San Giovanni – Rondinella
Treviglio – Anteo Spaziocinema
Varese – Filmstudio 90
Varese – Nuovo
Voghera – Cinema Teatro Arlecchino.

Trentino Alto Adige
Trento – Multisala Astra
Bolzano – Filmclub.

Friuli Venezia Giulia
Udine – Visionario
Udine – Cinema Centrale
Pordenone – Cinemazero
Trieste – Ariston
Lignano – Cinecity.

Veneto
Padova – Lux
Padova – Rex
Bassano del Grappa – Metropolis Cinemas
Belluno – Cinema Italia
Schio – Nuovo Cinema Pasubio
Vicenza – Odeon.

Emilia Romagna
Bologna – Lumiere
Bologna – Pop UP Cinema Jolly
Bologna – Pop Up Cinema Medica
Bologna – Pop Up Cinema Bristol
Cattolica – Snaporaz
Ferrara – Apollo
Modena – Truffaut
Parma – Cinema Edison D’essai
Rimini – Tiberio.

Toscana
Firenze – Stensen
Firenze – Spazio Alfieri
Pisa – Arsenale.

Liguria
Genova – Odeon
Genova – Ariston
Genova – Corallo
Genova – City
Genova – Sivori
Diano Marina – Politeama Dianese
Imperia – Imperia
Rapallo – Augustus
Santa Margherita – Centrale
Savona – Filmstudio
Sestri – Levante Ariston.

Marche
Ancona – Azzurro
Fermo – Sala Artisti.

Umbria
Perugia – Postmodernissimo.

Lazio
Roma – Andromeda Cinemas
Roma – Madison
Roma – Caravaggio.

Campania
Napoli – Modernissimo.

Puglia
Bari – Splendor
Brindisi – Andromedamaxicinema.

Calabria
Catanzaro – Cinema Teatro Comunale.

Sicilia
Palermo – Multiplex Planet La Torre
Catania – Planet
Messina – Multisala Iris
Messina – Multisala Apollo
Castrofilippo – Multisa Planet La Vigne
Siracusa – Multisala Planet Vasquez.

Sardegna
Iglesias – Madison.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext