Guillermo Del Toro ha scritto la sceneggiatura di “Justice League Dark” e…

Tutti i progetti futuri dell'apprezzato regista messicano: da uno sviluppo tentacolare di "Pacific Rim" alla seconda serie di "The Strain", passando per l'atteso dramma gotico "Crimson Peak" e, forse, "Hellboy 3".

, di

GUILLERMO DEL TORO HA CONCLUSO LO SCRIPT DI JUSTICE LEAGUE DARK

Il regista messicano Guillermo del Toro è in piena attività: nella marea di cose che intende fare nei prossimi mesi, c’è anche la trasposizione cinematografica di JUSTICE LEAGUE DARK (JLD), fumetto edito da DC Comics, di cui ha già realizzato la sceneggiatura.
In un’intervista rilasciata ieri (25 novembre) al portale del magazine Forbes, Guillermo Del Toro ha dichiarato di aver consegnato agli uffici della Warner Bros lo script del film in cui pare dovrebbe convergere il personaggio televisivo di CONSTANTINE, altro nome nato sulle pagine DC Comics, a firma di Alan Moore, e recentemente portato sul piccolo schermo dalla NBC, dopo la poco convincente esperienza cinematografica firmata da Francis Lawrence (CONSTANTINE, 2005).
JLD è un crossover pubblicato dalla DC Comics a partire dal 2011 che riunisce alcuni personaggi attivi su altri albi (Madame Xanadu, Zatanna, Deadman, John Constantine e Shade, l’uomo cangiante), uniti nella lotta contro la possibile distruzione del mondo.

PACIFIC RIM: UN SEGUITO, UN FUMETTO E UNA SERIE A CARTONI ANIMATI

Prossimo alla promozione europea del lungometraggio animato THE BOOK OF LIFE (2014) di cui è produttore (il film arriverà in Italia a marzo 2015), Guillermo Del Toro ha recentemente annunciato la propria intenzione di far evolvere PACIFIC RIM (2013) in un ibrido multimediale: oltre a realizzare PACIFIC RIM 2, che dovrebbe debuttare nelle sale italiane il 6 aprile 2017, e a dare un seguito alla pubblicazione a fumetti tratta dal film (Pacific Rim: Tales From Year Zero, firmata da Travis Beacham), Del Toro ha deciso di produrre anche uno spin-off della testosteronica pellicola dedicata ai super robottoni, concependo un’intera serie animata ad essa ispirata.
Il potenziale commerciale di PACIFIC RIM, che ha guadagnato oltre 410 milioni di dollari ai botteghini di tutto il mondo, è praticamente infinito: staremo a vedere se questa invasione monotematica susciterà o meno interesse nel pubblico.

LA SECONDA STAGIONE DI “THE STRAIN”

Intanto, dopo i buoni riscontri ottenuti dalla programmazione della prima serie, Guillermo Del Toro ha confermato la realizzazione della seconda stagione di THE STRAIN, il telefilm horror ispirato all’omonimo romanzo scritto dallo stesso Del Toro e da Chuck Hogan.
Ancora inediti in Italia, i tredici episodi di THE STRAIN sono andati in onda negli USA a partire dal 13 luglio di quest’anno sul canale FX (e nel Regno Unito da metà settembre), riscuotendo immediato successo: è probabile che, conclusosi TRUE BLOOD, la serie di Del Toro possa prenderne il posto tra gli appassionati di vampiri.
THE STRAIN, infatti, racconta di un’invasione di non-morti nella città di New York: dopo l’esperienza vampiresca di BLADE II (2002), Del Toro, anche regista del primo episodio, è tornato sull’argomento, mixando la mitologia e la tradizione narrativa sui vampiri con quella sugli zombie, producendo, pare, una commistione interessante.
Le nuove puntate sono attualmente in lavorazione sul set allestito a Toronto.

“CRIMSON PEAK”: DEL TORO TORNA ALLE ATMOSFERE GOTICHE

Per quanto riguarda l’attività da regista cinematografico di Guillermo Del Toro, invece, la platea internazionale appassionata di storie gotiche è in fibrillazione per la release di CRIMSON PEAK che, presentato all’ultimo Comic-Con di San Diego, sarà nei cinema americani solo nell’autunno del 2015.
Scritto da Del Toro, Lucinda Coxon e Matthew Robbins, CRIMSON PEAK annovera un cast notevole: Tom Hiddleston, Mia Wasikowska (i due si sono ritrovati dopo un’altra storia goticheggiante, ONLY LOVERS LEFT ALIVE, 2013, di Jim Jarmusch) e Jessica Chastain.
Ambientato nel XIX secolo in Cumbria, una regione del nord-ovest dell’Inghilterra, CRIMSON PEAK si svolge all’interno di una gigantesca e decadente villa: nel teaser trailer mostrato in esclusiva al Comic-Con, essa viene descritta come “A house as old as this one becomes, in time, a living thing. Sitting here all alone, it can go slowly mad”.
Qui, la giovane Edith Cushing (Wasikowska) viene sconvolta dalla scoperta di alcuni terribili segreti legati al suo neo-sposo, Sir Thomas Sharpe (Hiddleston).

Vi mostriamo una clip in cui lo stesso Del Toro illustra alcune caratteristiche legate alla scenografia del film riprodotta parzialmente nella Gothic Gallery messa in piedi appositamente per la manifestazione di San Diego:

DEL TORO AL LAVORO SU LOVECRAFT, “PINOCCHIO” E… “HELLBOY 3”?

Tra i progetti futuri a cui Guillermo Del Toro vorrebbe dedicarsi, ci sono anche il sospirato adattamento cinematografico del romanzo ALLE MONTAGNE DELLA FOLLIA (1931) di H.P. Lovecraft, a cui il cineasta sta lavorando dal 2004, e un lungometraggio in stop-motion ispirato a PINOCCHIO di Collodi.

HELLBOY 3, invece, resta sospeso in un limbo di incertezze.
Benché Ron Perlman, protagonista dei precedenti due capitoli ispirati alle avventure a fumetti del demone senza corna, continui a dichiararsi disponibile per questo terzo film, Del Toro denuncia uno scarso interesse all’argomento da parte delle case di produzione: “Il primo film dovrebbe aver rifondato il budget investito, ottenendo anche un piccolo margine di profitto, ma il grosso del denaro è sicuramente provenuto dalla tv e dai dvd. La storia si è ripetuta con il secondo film che è rientrato nelle spese con i biglietti venduti nei cinema, ma che ha guadagnato moltissimo con i dvd. Purtroppo, da un punto di vista economico, gli studios sanno che, oggi, non ci sono gli stessi margini di sicurezza di un tempo nel mercato dell’homevideo. Così, sotto questo aspetto, il progetto è pericoloso. Artisticamente, vorrei realizzarlo. Artisticamente. Ma è comprovato che sia pressoché impossibile finanziarlo. Se fossi un multimilionario, lo finanzierei io stesso, ma spendo tutti i miei soldi in mostriciattoli.

[Fonte: SCREENRANT.com]

[Nella foto, un’immagine promozionale dell’albo a fumetti Justice League Dark]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext