Guillermo del Toro dirigerà il musical in stop motion “Pinocchio” (e sarà targato Netflix)

Netflix aiuterà del Toro a realizzare un progetto accarezzato da molti anni: l'adattamento cinematografico del classico della letteratura italiana "Pinocchio". La produzione del film inizierà a breve.

, di
Guillermo del Toro dirigerà il musical in stop motion “Pinocchio” (e sarà targato Netflix)

“Pinocchio” secondo del Toro

Il fatto che Guillermo del Toro vorrebbe realizzare un adattamento cinematografico del Pinocchio di Collodi (1883) è noto ormai da tempo.
La vera notizia di oggi è che, finalmente, del Toro ha trovato una casa di produzione che lo aiuterà a realizzare il suo progetto.
La “solita” Netflix produrrà il film PINOCCHIO, e si tratterà di un musical in stop motion.
“Nessuna forma d’arte ha influenzato la mia vita e il mio lavoro più dell’animazione”, ha dichiarato del Toro. “E nessun singolo personaggio nella storia ha avuto con me un legame profondo come Pinocchio… Desidero fare questo film fin da quando posso ricordare. Dopo l’esperienza di TROLLHUNTERS, mi fa piacere che il talentuoso team di Netflix mi abbia dato l’opportunità di presentare al pubblico di tutto il mondo la mia versione di questo strano burattino che diventa un ragazzino vero”.
Il regista messicano ha aggiunto qualche dettaglio sulla trama: “Nella nostra storia, Pinocchio è un’anima innocente con un padre indifferente che si perde in un mondo che non riesce a comprendere. Inizia un viaggio straordinario che gli insegnerà molto su suo padre e sul mondo reale”.

“Pinocchio” di del Toro: solo grandi firme

Nel PINOCCHIO di del Toro, il suo primo lungometraggio dopo i numerosi premi e gli Oscar andati a LA FORMA DELL’ACQUA (The Shape of Water, 2017), saranno coinvolte importanti artisti. Patrick McHale (creatore della serie tv animata OVER THE GARDEN WALL) lavorerà alla sceneggiatura del film. Mark Gustafson (direttore dell’animazione di FANTASTIC MR. FOX di Wes Anderson) dirigerà il film insieme a del Toro. Le scenografie di Guy Davis (concept designer de LA FORMA DELL’ACQUA) dovrebbero ispirarsi alle illustrazioni di Gris Grimly di una recente edizione del libro di Collodi. I pupazzi protagonisti del film saranno realizzati dallo studio britannico Mackinnon & Saunders, che ha già curato quelli de LA SPOSA CADAVERE (The Corpse Bride, 2005) di Tim Burton. Lo studio di animazione Shadowmachine (BOJACK HORSEMAN), che ospiterà il set. Fra i co-produttori, oltre a Guillermo del Toro, compare anche The Jim Henson Company (THE MUPPET SHOW).
La produzione del film dovrebbe iniziare nel corso dell’autunno 2018. Attualmente, non è ancora noto se sarà distribuito anche nelle sale cinematografiche.

La collaborazione fra Netflix e del Toro continua

PINOCCHIO amplia ulteriormente la collaborazione fra del Toro e Netflix. Per la piattaforma di contenuti in streaming, il regista messicano ha creato la serie tv fantasy TROLLHUNTERS, vincitrice di un Emmy Award e, sempre prodotti dalla Dreamworks, gli altri due progetti animati seriali che costituiscono la trilogia de Le storie di Arcadia. Il secondo capitolo, 3BELOW, debutterà online il 21 dicembre 2018. La terza parte, WIZARDS, sarà distribuita nel 2019.
Sempre per Netflix, Guillermo del Toro ha già annunciato che scriverà e dirigerà alcuni episodi della serie tv horror 10 AFTER MIDNIGHT.

[Fonte: Cartoon Brew]

[Foto: del Toro sul set di HELLBOY]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext