Recensione su L'ultimo imperatore

/ 19877.6188 voti

IN BICICLETTA TRA DUE ERE / 3 Luglio 2016 in L'ultimo imperatore

L’unico Biopic assieme ad “Elephant man” di Lynch ad avermi conquistato. Il cinema puro utilizzato come veicolo per farci dare uno sguardo ad un mondo che non esiste più…una vera finestra sul passato. La regia di Bertolucci è sontuosa e principesca nella prima parte e più fredda e distaccata nella seconda a sottolineare il passaggio tra due ere. Visivamente splendido. Uno sforzo di produzione notevole ha sicuramente favorito la buona riuscita del film. John Lone è bravo e sopratutto al vertice del suo talento. Ottima colonna sonora e messa in scena da lacrime napulitane per quanto bella.
Qualche momento di noia (specialmente nel mezzo) viene comunque sopperito da una voglia di sapere di più sul destino dei personaggi.

In definitiva un film elegante e maestoso.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext