2001

Il signore degli anelli - la compagnia dell'anello

/ 20018.21276 voti
Il signore degli anelli - la compagnia dell'anello
Il signore degli anelli - la compagnia dell'anello

Nel giorno del suo centoundicesimo compleanno, lo hobbit Bilbo Baggins lascia a suo nipote Frodo un anello magico, che lo stregone Gandalf rivelerà essere l'Unico Anello in cui l'Oscuro Signore Sauron aveva relegato tutta la sua malvagità, e che ora cerca disperatamente. L'unico modo per distruggerlo, e salvare così la Terra di Mezzo, è recarsi a Mordor e gettarlo nel Monte Fato, dove è stato creato. La missione viene affidata a Frodo che verrà aiutato nel suo arduo compito dal fido Sam, Merry e Pipino, Aragorn, Legolas, Gimli, Boromir e Gandalf.
Lúthien ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring
Attori principali: Elijah Wood, Ian McKellen, Viggo Mortensen, Sean Astin, Liv Tyler, Orlando Bloom, John Rhys-Davies, Dominic Monaghan, Billy Boyd, Sean Bean, Andy Serkis, Cate Blanchett, Christopher Lee, Hugo Weaving, Ian Holm, Marton Csokas, Craig Parker, Lawrence Makoare, Sala Baker, Sarah McLeod, Alan Howard, Noel Appleby, Megan Edwards, Mark Ferguson, Brent McIntyre, David Weatherley, Cameron Rhodes, Harry Sinclair, Peter McKenzie, Michael Elsworth
Regia: Peter Jackson
Sceneggiatura/Autore: Peter Jackson, Fran Walsh, Philippa Boyens
Colonna sonora: Howard Shore
Fotografia: Andrew Lesnie
Costumi: Ngila Dickson, Richard Taylor
Produttore: Peter Jackson, Barrie M. Osborne, Bob Weinstein, Harvey Weinstein, Mark Ordesky, Michael Lynne, Tim Sanders, Fran Walsh, Robert Shaye
Produzione: Nuova Zelanda, Usa
Genere: Azione, Drammatico, Fantasy
Durata: 178 minuti

Inizia la leggenda / 28 Marzo 2016 in Il signore degli anelli - la compagnia dell'anello

Il bravissimo Peter Jackson porta in vita la magia della Terra di Mezzo di Tolkien con questo primo film di una saga che definire epica è riduttivo. Praticamente ogni cosa è perfetta, dal punto di vista narrativo, dal punto di vista tecnico (stupenda a dir poco la fotografia), dal punto di vista recitativo. Praticamente tutti i personaggi sono... continua a leggere » caratterizzati benissimo e restano impressi. Un film decisamente lungo, come i suoi seguiti, che però riesce a scorrere benissimo. Un vero e proprio classico ormai.

1 Maggio 2015 in Il signore degli anelli - la compagnia dell'anello

Il primo capitolo della trilogia del Signore degli anelli è quello probabilmente meno spettacolare, avendo avuto il difficile compito di introdurre un intreccio pressoché monumentale.
Il mondo creato dalla fantasia di JRR Tolkien rivive in quello che è stato, nei primi anni del nuovo Millennio, uno dei più attesi eventi della storia del cinema... continua a leggere » moderno.
Rivisto oggi, a distanza di quasi tre lustri, mantiene intatto il suo fascino, ma conserva anche quel piccolo difetto che già era apparso in allora: un'eccessiva lunghezza, in determinati punti, per tentare di salvaguardare la trama tolkeniana (che viene ritoccata soltanto in piccole cose dalla sceneggiatura, opera dello stesso Jackson).
Effetti speciali memorabili si mischiano a trucchetti da cinema delle origini (inquadrature dall'alto verso il basso per gli hobbit, viceversa per gli uomini; Gandalf che si inginocchia per raggiungere la stessa altezza di Bilbo, ecc.), senza tuttavia che si possano rilevare, se non ad un occhio attento.
Uno dei punti forti della pellicola sono le splendide musiche di Howard Shore, che donano pathos e/o allegria, a seconda dei casi, alle vicende narrate, con motivetti che fanno breccia nell'orecchio dello spettatore.
Attori tutti all'altezza, tra i quali spicca lo shakespeariano Ian McKellen, nel ruolo di Gandalf. Buona anche l'interpretazione del generalmente sdolcinato Orlando Bloom, al suo primo ruolo importante in carriera, che evidentemente si trova a suo agio con personaggi eterei quale è, appunto, l'elfo Legolas.
Un buon avvio per quella che resterà a lungo la saga fantasy per eccellenza.

Al contrario di molti non lo trovo tutto questo capolavoro! / 26 Febbraio 2014 in Il signore degli anelli - la compagnia dell'anello

Bello, ma non mi ha mai preso più di tanto.

“Nove compagni..e sia: voi sarete la Compagnia dell’Anello” / 29 Gennaio 2014 in Il signore degli anelli - la compagnia dell'anello

Dopo una prima parte di film molto introduttiva (ma non per questo più noiosa), la pellicola va in crescendo fino alla fine. La regia di Jackson è fantastica. Il cast è ottimo, il trucco e gli effetti speciali miscelati alla perfezione. Le musiche di Howard Shore non si limitano solo ad accompagnare il racconto ma riescono anche ad esaltarlo, cosa che si... continua a leggere » nota facilmente durante particolari sequenze.
Ma soprattutto "la storia è ormai leggenda, e la leggenda ormai mito"...e siamo solo all'inizio.

13 Dicembre 2013 in Il signore degli anelli - la compagnia dell'anello

Rivisto a distanza di anni dalla prima volta che fu proiettato al cinema, in un'edizione bluray (peraltro qualità video al di sotto delle mie aspettative) e soprattutto in versione estesa, con circa mezz'ora di film in più, a dire il vero non essenziale, contribuisce ad appesantire molto il tutto ma comunque utile per approfondire alcune dinamiche... continua a leggere » (soprattutto per chi, come il sottoscritto, è a digiuno del romanzo di Tolkien). Vedendolo a distanza di così tanto tempo, ho notato una cosa che mi ha molto colpito: come Peter Jackson sia stato abile nel combinare effetti in computer grafica con moltissimi altri molto più "artigianali" se mi passate il termine, ma allo stesso tempo ancora efficacissimi. Un aspetto a cui non avevo assolutamente fatto caso 12 anni fa e che secondo me accresce di molto il valore del film (uno dei difetti della nuova trilogia, almeno del primo capitolo, che al momento è l'unico che ho visto, è proprio un utilizzo della computer grafica massiccio ed a mio avviso eccessivo).
A presto per una re-visione de "Le due torri".