Sean Astin: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Sean Astin

Sean Patrick Astin (né Duke; 25 febbraio 1971) è un attore americano, doppiatore, sceneggiatore, regista, produttore, padre di famiglia, autore, maratoneta, attivista politico e filantropo noto per il suo debutto cinematografico nel quale interpreta Mikey a Steven Spielberg I Goonies (1985), per aver interpretato il ruolo dell'acclamato dalla critica Rudy – Il successo di un sogno (1993), e per il suo ruolo di amato Sam Gamgee nella trilogia vincitrice del premio Oscar, Il Signore degli Anelli – La compagnia dell’Anello (2001), Il Signore degli Anelli – Le due torri (2002) e Il Signore degli Anelli – Il ritorno del re (2003).

Astin è nato Sean Patrick Duke il 25 febbraio 1971 a Santa Monica, in California. Sua madre era attrice Patty Duke . Al momento della sua nascita, si riteneva che suo padre biologico fosse un intrattenitore Desi Arnaz Jr. , ma Astin scoprì attraverso un test del DNA negli anni '90 che suo padre biologico è il promotore musicale Michael Tell, che era sposato con Patty Duke nel 1970. Sean è cresciuto dal suo patrigno, attore John Astin , che si è sposato Patty Duke nel 1972 e il cui cognome prese Sean. La madre di Sean era di origini irlandesi e tedesche più lontane, e il padre biologico di Sean è di origine ebraica austriaca e ebrea polacca.

All'età di nove anni, Sean ha recitato con sua madre nello speciale del doposcuola Please Don’t Hit Me, Mom (1981). Seguito dal debutto nel lungometraggio di Sean I Goonies (1985) e da allora ha avuto un flusso costante di ruoli. Protagonisti Scuola di eroi (1991), I dannati di Hollywood (1992), Rudy – Il successo di un sogno (1993) e Harrison Bergeron (1995). Ha diretto e coprodotto il cortometraggio Kangaroo Court (1994), che è stato nominato nella categoria miglior cortometraggio a The 67th Annual Academy Awards (1995). Il padre adottivo di Sean John Astin è stato nominato per lo stesso premio nel 1969.

Sean ha sperimentato un'altra svolta nella carriera con il suo ruolo di epitome di fedeli aiutanti, Samwise Gamgee, nella trilogia di "The Lord of the Rings" di Peter Jackson, pubblicata nel 2001, 2002 e 2003. Insieme ai numerosi premi assegnati alla trilogia (in particolare la sua episodio finale Il ritorno del re), Sean ha ricevuto nomination per la sua interpretazione. Ha portato a casa il Saturn Award come miglior attore non protagonista e premi dalla Las Vegas Film Critics Society, dalla Seattle Film Critics Association, dalla Utah Film Critics Association e dalla Phoenix Film Critics Society. Come ensemble, il cast di Return of the King ha ricevuto premi dal National Board of Review of Motion Pictures e dalla Screen Actors Guild. Nel 2004, Sean è autore del best seller del NY Times "There and Back Again: An Actor's Tale", raccontando la sua carriera di attore con enfasi sulle sue esperienze nelle riprese della trilogia de Il Signore degli Anelli.

Sean è stato un corridore di lunga distanza fin dalla sua adolescenza. Le sue maratone includono la Marine Corps Marathon 2014 a Washington, DC, dove ha avuto l'onore di iniziare ufficialmente la gara, la Boston Marathon 2015 come membro del team di raccolta fondi di beneficenza MR8 e la New York City Marathon nel 2016. Ha fatto numerose mezze maratone e innumerevoli 5K, 10K e gare di altre distanze. Ha completato con successo l'Ironman World Championship Triathlon a Kona, nelle Hawaii, nell'ottobre 2015; l'evento estenuante consisteva in una nuotata in mare aperto di 2,4 miglia, una gara ciclistica di 112 miglia e una maratona di 26,2 miglia.

Nel 2012, mentre si allenava per la Maratona di Los Angeles, ha iniziato una campagna su Twitter usando # Run3rd, un modo per dedicare le sue corse a cause e idee che contavano non solo per lui, ma per altri. Il principio di # Run3rd è che Sean corre per primo da solo, poiché la corsa è in definitiva un atto solitario, in secondo luogo per la sua famiglia sempre paziente e solidale, e in terzo luogo per gli altri. # Run3rd è cresciuto fino a includere un team di corridori, camminatori e altri che dedicano le loro attività alle cause degli altri. Una sovvenzione di $ 25.000 della Ironman Foundation consentirà all'ente benefico di finanziare programmi scolastici per i bambini nelle aree scarsamente servite. Ulteriori informazioni su # Run3rd, inclusi i 5K sponsorizzati, sono disponibili su run3rd.com.

Sean ha lavorato come filantropo nel consiglio di amministrazione di diverse organizzazioni senza fini di lucro, tra cui la Creative Coalition, il National Center for Family Literacy e la Patrons Association and Arts Council del Los Angeles Valley College. È un sostenitore vocale di molte questioni tra cui l'alfabetizzazione, la consapevolezza della salute mentale e l'impegno civico. Dopo la scomparsa di sua madre alla fine di marzo 2016, Sean ha iniziato a raccogliere fondi per creare una fondazione per portare avanti il lavoro della sua vita come sostenitrice della salute mentale

Politicamente, Sean è stato molto attivo avendo servito in due appuntamenti presidenziali non partigiani. Sean ospita anche un live talk show politico radiofonico bi-partigiano settimanale di 2 ore in studio, "Vox Populi Radio", reso possibile da una campagna di crowdfunding di successo nel 2013. Nel 2004, Sean è entrato nel mondo dell'editoria e ha scritto il NY Times La versione più venduta di There and Back Again è un memoriale della sua carriera cinematografica (co-scritto con Joe Layden).

Oltre a recitare in film d'azione e televisione dal vivo, Sean è anche un abile doppiatore. Ha doppiato diversi personaggi in serie animate, cartoni animati, film animati, anime dubs e videogiochi. La sua voce è anche familiare a molti. Ha narrato la serie Animal Planet "Meerkat Manor" (2006-2007) e ha doppiato i personaggi del titolo nella serie animata Disney Channel "Special Agent Oso" (2009-2012) e nel film d'animazione "Ribbit" (2014). Era la voce di Raffaello nel famoso "Teenage Mutant Ninja Turtles" (2012-2017) di Nickelodeon, nonché dei suoi videogiochi. Ha doppiato il paranoico gatto siamese Chester in "Bunnicula" (2016-2018), una Warner Brothers ha prodotto serie basate su libri per bambini di James Howe e narra "The Epic Tales of Captain Underpants" (2018-2019) una serie su Netflix, basata sui libri per bambini di Dav Pilkey. Può essere ascoltato in una moltitudine di altri spettacoli animati, anime dubs, videogiochi, drammi audio e narrazioni. Più recentemente, Sean è stato il narratore del documentario intitolato Remember the Sultana, che è stato rilasciato il 1 marzo 2018.

Dopo quattro decenni davanti alla telecamera o al microfono, Sean si è avventurato di fronte a un pubblico teatrale, prima come Joseph Stalin in una produzione multimediale di "Shostakovich and the Black Monk: A Fantasy", (2018-2019) e poi come Dr Moricet in "Bang Bang!" (2018), adattamento di John Cleese di una farsa francese del XIX secolo.

Sean è anche a suo agio dietro la cinepresa, dirige la TV episodica e funge da produttore in diversi film. Ha diretto e coprodotto con la moglie Christine il cortometraggio "Kangaroo Court", nominato all'Oscar per il miglior cortometraggio dal vivo nel 1995. Mentre lavorava a "Il Signore degli Anelli", Sean ha realizzato "The Long and Short" di esso ". Il film è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival del 2003 e appare nel DVD di "Il Signore degli Anelli: Le due torri", insieme a un video di creazione. Attualmente sta lavorando per portare "Number the Stars", basato sul classico per bambini vincitore del premio Newbery di Lois Lowry, sul grande schermo.

Pur mantenendo una carriera come attore professionista (in film d'azione e televisione dal vivo) e doppiatore per personaggi di serie animate, cartoni animati, film d'animazione, anime e videogiochi, Sean è anche un attivista politico. Sean è stato attivamente impegnato nel mondo politico sin dall'inizio della sua vita. Ha servito in due appuntamenti presidenziali non partigiani. Nel 1995, sotto il presidente Bill Clinton, divenne un aiutante civile del segretario dell'esercito, prestando servizio per 10 anni sotto sei segretari in due amministrazioni. Fu nominato dal presidente George W. Bush al suo Consiglio per il servizio e la partecipazione civica, la cui missione era quella di promuovere una cultura del volontariato e dell'impegno civico. Ha fatto una campagna per i candidati alla presidenza John Kerry nel 2004 e Hillary Clinton nel 2008 e nel 2016. Ha anche lavorato come direttore della campagna per il suo amico, Dan Adler, in un'elezione speciale per la 36a gara distrettuale congressuale della California nel 2011.

Sean ha frequentato la Crossroads High School for the Arts e ha studiato con il famoso Stella Adler . Si è laureato con lode all'UCLA; BA in storia e BA in letteratura e cultura inglese americana. Sean è sposato con Christine Astin , il suo coproduttore su Kangaroo Court (1994). Risiede a Los Angeles, in California, con sua moglie Christine Louise e le figlie Alexandra (Ali) Louise, Elizabeth Louise e Isabella (Bella) Louise. Tutte le sue figlie frequentano l'Università di Harvard.

Luogo di nascita: Santa Monica, California, USA
Data di nascita: 25/02/1971

Lascia un commento

jfb_p_buttontext