I primi 30 anni della Pixar in mostra a Roma

Da ottobre a gennaio, sarà possibile visitare la mostra "Pixar. 30 anni di animazione", che racconta l'epopea della casa di produzione statunitense. Oltre 400 opere in esposizione.

, di
I primi 30 anni della Pixar in mostra a Roma

LA PIXAR IN MOSTRA A ROMA

Amate i film Pixar? Se avete perso la mostra milanese allestita al PAC fra il 2011 e il 2012, oppure volete fare il bis e vi va di ammirare nuovo materiale in arrivo dagli studi americani, potete recuperare il prossimo appuntamento di Roma. Dal 9 ottobre al 20 gennaio 2019, il Palazzo delle Esposizioni ospiterà l’allestimento Pixar. 30 anni di animazione.
Il percorso espositivo è stato progettato dall’architetto e museografo Fabio Fornasari e si basa su una chiave di lettura che ruota intorno ai concetti che stanno alla base delle produzioni Pixar: Personaggio, Storia e Mondo.
La mostra, a cura di Elyse Klaidman e Maria Grazia Mattei, mostrerà al pubblico oltre 400 opere, tra disegni, sculture, bozzetti, collage e storyboard, una ricchissima selezione di materiali video e il mitico zootropio di TOY STORY (noi l’abbiamo visto a Milano e, a dispetto dei video che circolano in Rete, vi assicuriamo che, dal vivo, è davvero spettacolare!).

PIXAR: 30 ANNI E… OLTRE!

Nel 2016, la Pixar ha festeggiato i suoi primi 30 anni di attività: 15 Oscar (esclusi quelli per le colonne sonore), il rapporto non sempre idilliaco con la Disney, tanti film entrati nell’immaginario collettivo e altrettanti personaggi amati da grandi e piccini. Nata nei primi anni Ottanta come divisione della Lucasfilm di George Lucas, l’azienda cinematografica è stata fondata ufficialmente nel 1986, quando venne acquisita da Steve Jobs, patron della Apple. Tra i co-fondatori della Pixar, c’è il regista e produttore John Lasseter che, a partire dal 1987, con il corto premio Oscar ’89 TIN TOY, ha dato lustro e notorietà alla casa di produzione.
Negli ultimi tempi, Lasseter ha avuto diversi problemi e, a fine anno, lascerà la Pixar. Accusato di comportamenti inappropriati, qualche mese fa Lasseter aveva scelto di autosospendersi e di concedersi un periodo sabbatico lontano dall’azienda. A inizio giugno, l’ormai ex-direttore direttore creativo della Pixar e dei Walt Disney Studios ha annunciato che, a fine 2018, avrebbe abbandondato definitivamente la casa di produzione. Il suo posto alla Pixar è stato preso da Pete Doctor (INSIDE OUT, 2015) e quello alla Disney da Jennifer Lee (FROZEN – IL REGNO DI GHIACCIO, 2013).
Intanto, nelle scorse settimane, ha debuttato nei cinema statunitensi il nuovo lungometraggio Pixar, GLI INCREDIBILI 2, diretto da Brad Bird, che arriverà nelle sale italiane il 19 settembre.

CATEGORIE: Mostre

Lascia un commento

jfb_p_buttontext