Cannes 2016: la Palma d’Oro a Ken Loach

La 69ma edizione del Festival di Cannes ha decretato i suoi vincitori: Loach è alla sua seconda Palma d'Oro. Scoprite tutti i premi della Selezione Ufficiale e delle sezioni collaterali su Nientepopcorn.it

, di

PALMA D’ORO 2016 A “I, DANIEL BLAKE”

Si è appena conclusa la 69ma edizione del Festival di Cannes: la giuria capeggiata dal regista australiano George Miller ha assegnato la Palma d’Oro a I, DANIEL BLAKE del quasi ottantenne Ken Loach: il regista britannico, spesso presente alla manifestazione e vincitore di numerosi premi, è alla sua seconda Palme d’Or, dopo quella del 2006 ricevuta per IL VENTO CHE ACCAREZZA L’ERBA.
L’enfant prodige canadese Xavier Dolan, tra i favoriti di questa edizione, ha vinto il Grand Prix della Giuria con JUSTE LA FIN DU MONDE.
Il film iraniano LE CLIENT (Forushande) diretto da Asghar Farhadi ha vinto due premi, quello per la Miglior Sceneggiatura, dello stesso Farhadi, e per il Miglior Attore, Shahab Hosseini.

CANNES 2016: TUTTI I VINCITORI

Tutti i vincitori di Cannes 2016:

Prix du Scénario (Miglior Sceneggiatura)
Ashgar Farhadi, LE CLIENT

Miglior Attrice
Jaclyn Jose, MA’ ROSA

Miglior Attore
Shahab Hosseini, LE CLIENT

Miglior Regia
ex aequo
Olivier Assayas, PERSONAL SHOPPER
Cristian Mungiu, BACALAUREAT

Grand Prix della Giuria
Xavier Dolan, JUSTE LA FIN DU MONDE

Palma d’Oro
I, DANIEL BLAKE, Ken Loach

Camera d’Or per la migliore opera prima
DIVINES, Houda Benyamina

Palma d’oro (cortometraggio)
TIMECODE, Juanjo Giménez

CANNES 2016: I PREMI COLLATERALI

Ieri sera (21 maggio), sono stati assegnati i premi delle sezioni collaterali:

Un certain regard
Vince THE HAPPIEST DAY IN THE LIFE di Juho Kuosmanen basato sull’incontro di pugilato del 1962 tra il pugile finlandese Olli Mäki e il campione americano Davey Moore.
Il premio della giuria è stato assegnato a HARMONIUM del giapponese Kôju Fukada.
Matt Ross, con CAPTAIN FANTASTIC, interpretato da Viggo Mortensen, ha vinto il premio per la miglior regia.
Miglior sceneggiatura a THE STOPOVER, firmato da Delphine e Muriel Coulin.
Infine, il film d’animazione franco-giapponese THE RED TURTLE dell’olandese Michaël Dudok de Wit ha vinto il premio speciale della giuria.

Quinzaine des realisateurs
Benché in questa sezione fossero presenti tre film italiani (LA PAZZA GIOIA di Paolo Virzì, FAI BEI SOGNI di Marco Bellocchio e FIORE di Claudio Giovannesi), nessuno di essi ha ricevuto un riconoscimento.
Il primo premio è andato a WOLF AND SHEEP, opera prima del regista afghano Shahrbanoo Sadat.
Il premio SACD ai film in lingua francese è andato a L’EFFET AQUATIQUE di Solveig Anspac. Il premio Europa Cinemas è stato assegnato a MERCENAIRE di Sacha Wolff.

Semaine de la critique
Il Grand Prix Nespresso è stato assegnato a MIMOSAS, co-produzione franco-marocchinaspagnolo diretta da Olivier Laxe. ALBUM di Mehmet Can Mertoğlu ha vinto il premio rivelazione France 4. Il premio Fondazione Gan è stato consegnato a Sophie Dulac per la distribuzione di ONE WEEK AND A DAY di Asaph Polonsky. Infine, DIAMOND ISLAND di Davy Chou e Claire Maugendre ha vinto il premio SACD degli autori francesi.

[Nella foto, Ken Loach gioisce per la Palma d’Oro 2016]

CATEGORIE: Premi

1 commento

  1. nadler / 25 maggio 2016

    Congratulazioni al grande Ken Loach, uno dei pochi rimasti a trattare questi argomenti e soprattutto rappresentarli cosi’ come sono realmente, senza artifici per “acchiappare” il pubblico.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext