2006

Il vento che accarezza l'erba

/ 20067.695 voti
Il vento che accarezza l'erba
Il vento che accarezza l'erba

Irlanda 1920. Contadini e operai si uniscono in forze per contrastare l'esercito inglese sbarcato per impedire qualsiasi rivolta indipendentista. Damien, che dovrebbe partire per Londra per esercitare la sua professione di medico, rinuncia per rimanere a combattere accanto al fratello.
marcomaffei12 ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Wind That Shakes the Barley
Attori principali: Cillian MurphyPádraic DelaneyLiam CunninghamOrla FitzgeraldGerard KearneyWilliam Ruane, Roger Allam, Laurence Barry, Sabrina Barry, Kieran Aherne, Scott Peden, Mary O'Riordan, Mary Murphy, Damien Kearney, Frank Bourke, Myles Horgan, Martin Lucey, Aidan O'Hare, Shane Casey, John Crean, Máirtín de Cógáin, Keith Dunphy, Kieran Hegarty, Shane Nott, Kevin O'Brien, Gary McCarthy, Tim O'Mahon, Graham Browne, Owen Buckley, Aidan Fitzpatrick, Vince Hannington, Denis Kelleher, Colin McClery, Finbar O'Mahon, John Quinlan, Peggy Lynch, Noel O'Donovan, Peter O'Mahoney, Barry Bourke, Frank O'Sullivan, Diarmuid Ó'Dálaigh, Corina Gough, Danny Riordan, Peg Crowley, Fiona Lawton, Clare Dineen, Sean McGinley, Tomas OhEalaithe, Nora Lynch, Diarmuid Ní Mheachair, Denis Conway, Barry L. Looney, Connie O'Connail, Aine O'Connor, Francis O'Connor, Peadr O'Riada, Neil Brand, Tom Charnock, Alan Ready, Mark Wakeling, Antony Byrne, Anthony Mark Streeter, Bill Armstrong, Christopher Bown, Mark Bryce, Alex Dee, Jonny Holmes, Allan Huntley, Bill Hurst, Daniel Kington, Jamie Lomas, Owen McQuade, Richard Oldham, Colin Parry, Bernie Sweeney, Derek Taylor, Neil Alan Taylor, Gregor Wood, Karl Dawson, Niall McCarthy, Siobhan McSweeney, Seamus Moynihan
Regia: Ken Loach
Sceneggiatura/Autore: Paul Laverty
Colonna sonora: George Fenton
Fotografia: Barry Ackroyd
Produttore: Rebecca O'Brien
Produzione: Irlanda, Gran Bretagna, Germania, Italia, Spagna, Francia, Belgio
Genere: Azione, Drammatico, Storia
Durata: 124 minuti

Verde menta / 26 Novembre 2015 in Il vento che accarezza l'erba

Non vedo Loach perfettamente a suo agio fuori dal suo tipico contesto industriale e suburbano. Questa agiografia dal persistente color verde menta risulta un po’ sorniona, anche se non mancano le sequenze di classe come il dialogo serrato e sanguigno tra i repubblicani soft e gli oltranzisti irlandesi. Bravi Cillian Murphy (che nella mia testa rimane il memorabile Scarecrow di Batman Begins), Liam Cunningham (il Davos di Game of Thrones) e Orla Fitzgerald, performer teatrale in prestito al cinema. I britannici sono dipinti come una specie di troll urlanti, direi più affini all’immagine popolare dello squadrismo fascista, ma questo si sa appartiene alla franchezza di linguaggio di questo regista che ha sempre espresso liberamente la sua parzialità. Ne esce un quadro rabbioso ma paradossalmente incardinato negli schemi più consueti del film a sfondo storico politico.

Leggi tutto

Discreto! / 3 Settembre 2013 in Il vento che accarezza l'erba

Ho dato questo voto perchè ho trovato la storia molto interessate e il film ben fatto, con un cast ricco di bravi attori. Tuttavia mi ha lasciato l’amaro in bocca.
Il film è denso di significato, con scene crude e forti e con una storia che riesce a far comprendere bene il periodo, senza mezzi termini e senza preoccuparsi di eccedere nella violenza e nella tristezza. In tutto ciò ho però trovato un alternarsi di scene troppo lente, al limite del noioso, e scene troppo forti e crude. Diciamo che avrei tagliato delle scene e avrei organizzato i tempi in maniera differente. Bello ed emozionante comunque il finale.

Leggi tutto

24 Giugno 2013 in Il vento che accarezza l'erba

Nell’Irlanda del 1920, contadini e operai si uniscono per contrastare le forze armate inglesi, sbarcate nell’isola per rivendicare qualsiasi tentativo di indipendenza.

Lo stesso fa Damien, che in procinto di partire per Londra, dopo aver assistito ad un violento episodio in stazione, decide di unirsi nella lotta insieme al fratello Teddy. La vittoria apparente aprirà dei conflitti interni, tra chi è a favore con i risultati ottenuti e chi no.

Ken Loach riapre una ferita non ancora ben rimarginata che ha colpito l’Irlanda del Nord, ma non focalizza l’attenzione sulla lotta armata e ideologica dei gruppi di gente comune che lotta contro un “potere superiore”, ma su cosa spinge un giovane medico a lasciare un futuro certo e pieno di successi, per affiancare il fratello, gli amici e i vicini di casa, in una guerra apparentemente senza speranza, dura e crudele, che piega i deboli sotto le prepotenze degli inglesi. “E’ facile sapere contro chi si combatte. Più difficile è sapere in cosa davvero si crede” raccoglie tutta l’essenza del film, sul ruolo del regista, che si schiera palesemente con la causa irlandese e condanna il comportamento dei suoi connazionali inglesi.

Leggi tutto

23 Febbraio 2011 in Il vento che accarezza l'erba

Due fratelli irlandesi combattono contro gli oppressori inglesi, ma quando si firma la tregua e si raggiunge un accordo con l’odiato nemico, i due hanno idee divergenti e si trovano a combattere l’uno contro l’altro in una guerra civile fratricida.

storia di come la natura umana possa abbrutirsi
storia di come gli uomini in guerra possano commettere le peggiori nefandezze
storia di come i principi e gli ideali possano spingere gli uomini migliori gli uni contro gli altri
(ma ne varrà la pena?)

Leggi tutto