?>Recensione | Psyco | Senza titolo

Recensione su Psyco

/ 19608.6702 voti

27 ottobre 2011

Ne avevo visto un pezzettino molti anni fa ed è un film che ha fatto parlare talmente tanto che quando ho deciso di vederlo tutto sapevo già quasi ogni dettaglio. Ma ciò non mi ha impedito di apprezzare la cura e la meticolosità con cui Hitchcock ha architettato questa trama. Elegante, sottile, psicologicamente affascinante, sorretto da un Anthony Perkins da oscar, che non si è mai levato di dosso questo ruolo che l’ha reso celebre (ho visto che ha interpretato anche i vari seguiti), diretto con maestria e capace di avvinghiare lo spettatore fin dalle prime battute, è un film molto moderno e una nave scuola per tutti quelli che oggigiorno hanno fatto dell’horror un genere splatter.
Il bianco e nero esalta ancora di più la scenografia (l’immagine della casa arroccata sulla collina infestata da questa vecchia è molto suggestiva) e la fotografia è memorabile.
Insomma, una confezione perfetta. Un film immancabile.

2 commenti

  1. Stefania / 27 ottobre 2011

    Il Bates Motel non ti ricorda tantissimo alcune “cose” di Edward Hopper, come questa?
    http://www.artchive.com/artchive/H/hopper/house_by_rr.jpg.html

    😉

  2. henricho / 28 ottobre 2011

    Beh direi che è la stessa! ecco da dove ha tratto ispirazione Hitchcock! 😉 Lo sapevo che era un autore colto!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext