Recensione su Kong: Skull Island

/ 20176.3102 voti

Mah. / 21 Novembre 2018 in Kong: Skull Island

Le mie aspettative per questo Kong: Skull Island erano abbastanza basse, ma ero abbastanza certo che pur non ritrovandomi davanti a chissà quale perla del cinema fosse un blockbuster di intrattenimento puro che, visto il cast, poteva comunque risultare una visione piacevole. E per carità, non dico che non si faccia guardare tranquillamente, però quando hai tra le mani un cast del genere, come minimo, usalo. E invece no. La trama è più che elementare – ma non mi aspettavo molto di più – i dialoghi quasi inesistenti, non pervenuti, tranne pochi spiegoni affidati a John C. Reilly, e alla fine del film hai pure l’impressione che, semplicemente, ad un certo punto gli sceneggiatori (e mi fa ridere l’idea che ce ne siano) abbiano detto “va beh, non so come continuare, chiudiamolo qui”. Attori del calibro di Hiddleston, Larson, Jackson e Goodman pressoché inutilizzati. Ma perché?

Lascia un commento

jfb_p_buttontext