Recensione su Cinquanta sfumature di grigio

/ 20153.5333 voti

Allora. / 26 Gennaio 2016 in Cinquanta sfumature di grigio

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Partiamo dal presupposto che stavo vedendo altro e mi sono arrivati trecento messaggi di “NO, LO DEVI GUARDARE”.
Ok. Ho cambiato canale.
Esattamente…DI COSA PARLA QUESTO FILM?
Lei scialba, dove la metti sta, lui…”dominatore”, de che?
Ma lei…premio oscar per originalità del personaggio.
Vergine, 20 anni o poco più, si ritrova uno che le consegna un ‘contratto’ che va dall’uso di pinze vaginali a fisting vaginale (ho dovuto googlare, devo dire che wikipedia è stato illuminante) e lei “ci sta” con un tipo del genere? Io me la sarei data a gambe già dopo le prime due righe del contratto, anche prima. E avrei fatto scattare una denuncia per stalking.
Lui tuttologo, sa e fa tutto, manie di controllo (de che?)..
Poi bho, la scena finale in cui lui la frusta e lei passivamente subisce…100 anni di progressi di emancipazione femminile buttati direttamente nel cesso.
Probabilmente avrei cambiato opinione se, con un pizzico di carattere, avesse preso lei un frustino per dargliele di santa ragione sui denti.
Sarebbe stata la svolta più interessante del film, dal momento che NON ESISTE UNA TRAMA. Ma dimentico il particolare importante che la protagonista non ha un carattere, giusto, dove la metti sta.
Se le dici di stare accucciata davanti ad una porta nuda, come lo potrebbe fare un cane, lei buona-buona, lo fa.
Ma poi, ora, io non sono pratica di sadomaso, ma lei è una timorata di dio, basta una folata di vento che la vedi tremare come una foglia..che gusto c’è a “dominare” qualcuno che potenzialmente verrebbe sottomesso anche dalle formiche? Capivo se era una come Xena, ma insomma, dai.
Un minimo di dignità.
Da ambo le parti.
P.S. Comunque, ho riso da matti. No, sul serio, come film comico vale la pena guardarlo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext