Recensione su A Serious Man

/ 20096.8308 voti

Quando la vita ti butta giù… / 18 giugno 2014 in A Serious Man

Larry Gopnik ha una vita che finisce gradualmente per precipitare, pezzo dopo pezzo mettendo a dura prova tutte le sue certezze generate dal suo stato quotidiano. E’ da questa formula, dalla privazione dello stato di quiete del protagonista, che prende vita questa pellicola dei fratelli Coen.
Che si tratti di una parabola in chiave estrema, condita con il sapore dell’imprevedibilità della vita, o semplicemente di un gioco capriccioso dei due autori nei confronti della loro creatura o ancora di una rivisitazione personale e atipica del tema del looser americano, A Serious Man è sicuramente una pellicola diversa dai soliti lungometraggi dei due registi americani, che hanno il (de)merito di vantarne un certo numero nella loro filmografia. Questa, rispetto ad altre, l’ho trovata comunque decisamente più apprezzabile. Vuoi per le musiche azzeccate di Carter Burwell, per l’interpretazione di Michael Stuhlbarg o semplicemente per il tono caratteristico del film, che appare particolarmente beffardo.
Un po’ come la vita, in alcuni suoi aspetti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext