I migliori film ambientati in carcere

I film ambientati in carcere costituiscono un vero e proprio genere cinematografico in cui convivono vari filoni, come quello in cui predomina il tema della pena di morte o quello caratterizzato da storie ambientate in un carcere femminile o in campi di prigionia militari.
Generalmente, gli anglofoni parlano di prison movie a proposito di produzioni cinematografiche ambientate pressoché esclusivamente in contesti carcerari e all’interno di strutture mediche di tipo detentivo. Possono essere sia film biografici che storie di fantasia, ambientate in mondi alternativi o in epoche lontane. Il filo rosso che li unisce è uno solo: la negazione della libertà di un individuo, realmente colpevole o meno, attraverso precisi metodi detentivi giustificati da un ente giuridico come un tribunale.
I temi affrontati nei film sul carcere sono estremamente ricorrenti: complessi piani di evasione, spericolati tentativi di fuga, trucchi per sopravvivere all’interno di un ambiente estremamente ostile, difficili rapporti interpersonali fra detenuti, crudeltà del sistema carcerario.
La vita in carcere è una sorta di cornice in cui si sviluppano le microstorie, profondamente drammatiche, di veri criminali e presunti innocenti condannati a scontare una pena all’interno di pericolose carceri di massima sicurezza, sovente in condizioni inumane segnate dalla violenza.
Spesso, i set (originali o ricostruiti altrove) scelti per questo genere di produzioni sono prigioni famose, realmente esistite e ora in disuso (come il carcere di Alcatraz visitato da Clint Eastwood e Burt Lancaster o il penitenziario dell’Isola del Diavolo che ha visto in azione Steve McQueen e Dustin Hoffman), oppure ancora in attività (come il Maze, il carcere di Long Kesh che ha ospitato l’attivista politico irlandese Bobby Sands).
Su NientePopcorn.it è disponibile la classifica (in continuo aggiornamento, grazie ai voti degli utenti) de i migliori prison movies della storia del cinema.

Per entrare in questa classifica sono necessari almeno 15 voti.