Recensione su Tokyo Godfathers

/ 20047.8105 voti

Storia natalizia / 15 Ottobre 2013 in Tokyo Godfathers

Tokyo Godfathers è una pellicola dotata di una storia molto semplice e che magari non brilla per le animazioni o per la colonna sonora. Eppure, come per le altre pellicole visionate dal sottoscritto, Kon riesce ad attribuire a questo film un’atmosfera quasi poetica ed un modo tutto suo di raccontare una storia.
È affascinante vedere come l’autore riesca a raccontare una fiaba natalizia (perchè in effetti, anche se la cosa può passare sott’occhio, di questo si tratta) riuscendo ad inserire tematiche molto mature. In particolare, gioca un ruolo fondamentale nella pellicola il contrasto con la famiglia, presentato come la causa della tragica situazione di vita in cui si trovano i tre protagonisti. Allo stesso tempo, Kon riuscirà ad alleggerire il tono malinconico dell’opera grazie alla sensibilità e alla simpatia dello strambo quanto originale terzetto (un omone scorbutico, un omosessuale e una ragazzina).
Consigliato, in primis perchè è una storia semplice ma carica di un’enorme sensibilitá e maturità, ma anche perchè se apprezzate lo stile di questo (purtroppo) defunto artista, non ne rimarrete affatto annoiati o delusi.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext