1995

I sospiri del mio cuore

/ 19957.5166 voti
I sospiri del mio cuore
I sospiri del mio cuore

Shizuku è una ragazzina con la passione per la scrittura. Si accorge che tutti i libri che sceglie in biblioteca sono stati presi prima di lei sempre dalla stessa persona. Per una casualità Shizuku individua il misterioso lettore nella persona di Seiji, un ragazzo che lei trova antipatico e dispettoso. Sarà davvero lui? Un gatto che viaggia in metropolitana la aiuterà a scoprire e a svelare sorprendenti emozioni.
luca.curtaz ha scritto questa trama

Titolo Originale: 耳をすませば
Attori principali: Yoko HonnaIssey TakahashiTakashi TachibanaShigeru MuroiShigeru TsuyuguchiKeiju Kobayashi, Yorie Yamashita, Maiko Kayama, Yoshimi Nakajima, Minami Takayama, Mayumi Iizuka, Mai Chiba, Satoru Takahashi, Akiko Sakaguchi, Hiromi Yasuda, Tatsuya Okada, Yoshihiro Imai, Naohisa Inoue, Suguru Egawa, Shiro Kishibe, Mitsuaki Ogawa, Toshio Suzuki
Regia: Yoshifumi Kondou
Sceneggiatura/Autore: Hayao Miyazaki
Colonna sonora: Yuji Nomi
Fotografia: Kitarou Kousaka
Produttore: Ned Lott, Toshio Suzuki, Rick Dempsey, Yasuyoshi Tokuma
Produzione: Giappone
Genere: Orientale, Romantico, Famiglia, Animazione
Durata: 111 minuti

Un’altra perla dello studio Ghibli / 22 Ottobre 2016 in I sospiri del mio cuore

Un’altra perla dello studio Ghibli, una storia che può sembrare una semplice cottarella tra due adolescenti ma che racchiude temi importanti quali la crescita e la maturazione, l’assumersi le proprie responsabilità, il credere in sé stessi e nelle proprie capacità, il tutto raccontato con tanta dolcezza e profondità.
Un film che è una gioia per il cuore. Lo consiglio a tutti gli appassionati di animazione.
p.s. il gattone è un amore.

Leggi tutto

Whisper Of The Heart / 10 Giugno 2014 in I sospiri del mio cuore

Crescita, sogni e amore condiscono questa pellicola del 1995 dello Studio Ghibli, con un’inedita regia di Yoshifumi Kondou, bilanciata da una sceneggiatura affidata al più solido e navigato Hayao Miyazaki.
Brevemente, la pellicola si lascia guardare. Riesce ad incantare e coinvolgere. C’è da dire però che la vicenda nel complesso non brilla particolarmente per essere la più innovativa delle storie d’amore e non incide particolarmente per le tematiche trattate rispetto ad altre pellicole dello studio, che trovo personalmente più riuscite (Kiki Consegne A Domicilio è la prima che mi viene in mente per quel che riguarda il tema della maturazione).
E’ comunque apprezzabile poi la raffigurazione urbana di Tokyo. Nonostante la pellicola sia lontana dagli ambienti coloratissime e ricchi di elementi naturali, la messa in scena risulta comunque piacevole da guardare.
Non male anche la colonna sonora, dove spicca una cover giapponese di Take Me Home, Country Roads di John Denver, leggermente modificata nel testo.

Leggi tutto

30 Agosto 2013 in I sospiri del mio cuore

Crescere definitivamente, attraversare il limbo della preadolescenza, diventare grandi, comprendere davvero quel che si desidera essere e cosa occorre fare per esserlo è traumatico, se, fino ad un istante prima, si è creduto di vivere in una realtà priva di responsabilità.
I temi affrontati da Miyazaki-san in fase di script sono sorprendentemente complessi ed interessanti e, a tratti, affrontati con dolente ed inaspettata drammaticità, benché l’aura favolistica sia sempre in agguato.

Purtroppo, la resa finale, prolissa ed eccessivamente sdolcinata per i miei gusti, non mi ha soddisfatta appieno.
Ho molto apprezzato, al contrario, la descrizione della famiglia di Shizuku, costantemente tesa verso una proficua crescita culturale, solo apparentemente disattenta alle necessità del suo membro più piccolo e fragile.

Fondali da urlo e grandissima attenzione per la geografia del costruito. Poco incisivo, al contrario, il character design.

Leggi tutto

19 Agosto 2013 in I sospiri del mio cuore

I sospiri del mio cuore (耳をすませば) è un film d’animazione giapponese del 1995 ispirato all’omonimo manga ed è considerato uno dei migliori film dello studio Ghibli. Girato da Yoshifumi Kondo, prematuramente scomparso, e sceneggiato da Hayao Miyazaki, che riescono, nonostante sia la prima volta nell’utilizzo dell’animazione digitale, a far incontrare la realtà con il mondo fatto di poesia che Miyazaki è solito mostrarci.
I creatori non dicono mai in quale luogo si svolge la storia, Seiseki-Sukuragoaka, che ritraggono invece tramite paesaggi degli anni ’80.
E’ principalmente la storia di due ragazzi che pensano al futuro con ansia e si districano nei primi sussurri del cuore. Al contrario di Seiji, che vuole andare in Italia a costruire violini, la nostra protagonista si ritroverà a sentirsi inferiore per la sua non chiarezza d’intenti circa il futuro.
Continua su: http://loren-ilmondodilory.blogspot.it/2013/08/i-sospiri-del-mio-cuore.html

Leggi tutto

Il Maestro! / 25 Maggio 2012 in I sospiri del mio cuore

Un altra sorprendente storia d’ amore e magia scitta dal Maestro Hayao Miyazaki. Tutto quello su cui da bambini abbiamo sempre fantasticato lui sa renderlo emozionabile e vivibile. Chi non ha sognato almeno una volta di vivere un’avventura così?