Recensione su L'esperimento del dottor K.

/ 19587.335 voti

21 Luglio 2014

Un piccolo gioiellino della fantascienza anni ’50.
Non fa sfoggio di gloriosi effetti speciali, né di chissà quale trama intrigata.
Sceglie piuttosto di giocare tutto sulla suspense successiva all’incidente, l’insieme ancor più di effetto per chi non abbia mai letto il racconto di George Langelaan o, magari, visto il film degli anni ’80 di David Cronenberg.
E poi c’è la celebre sequenza della ragnatela. Oggi si potrà forse riderne, ma è pressoché impossibile non essere attraversati da una vena di inquietudine tra un sorriso e l’altro. E’ la forza del grottesco.

Recensione completa

Lascia un commento

jfb_p_buttontext