Recensione su Sherlock Holmes: Gioco di Ombre

/ 20117.2652 voti

8 Gennaio 2012

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Attribuisco a questa nuova storia una stellina in meno rispetto al precedente capitolo, perché non ho trovato niente di nuovo sotto la bruma (che nebbia, in questi due film!) e la trama mi è sembrata certamente più scoppiettante, ma anche più fumosa: non tutte le dinamiche sono sempre cristalline e lo spettatore fatica a seguire le felici intuizioni di Holmes.

L’atmosfera fin de siécle è palpabile (cambiano le armi, subentrano nuovi mezzi di trasporto, i giochi di potere/politica/follia diventano più sottili) e gradevole e il viaggio in giro per l’Europa ha un che di Verne che non guasta.
Holmes – Downey Jr. si diverte un mondo (e, con lui, si diverte anche la platea) e Watson-Law sta al gioco; mi pare che anche Stephen Fry (Holmes ha un fratello?!?) si sia sollazzato abbastanza (sia benedetta la sua presenza scenica, sempre adeguatamente “vittoriana”); Jared Harris ha un viso adeguatamente perverso per la parte; Noomi Rapace è impegnata a mangiare in otto scene su dieci, fateci caso.

Nel complesso, la macchina cinematografica di Ritchie funzionerebbe davvero bene, se non ci fossero un po’ di lacune narrative (volute, casuali, scontate, chi lo sa) e se il regista non insistesse/si autocompiacesse nelle scene d’azione al ralenti che, pur intrigandomi fin da “Snatch”, ora mi paiono in sovrannumero ed un poco stucchevoli (anche se la fuga nel bosco ha un certo fascino).

Nota: anni fa, lessi un racconto di Sir A.Conan Doyle intitolato (se non erro) La morte di Sherlock Holmes. Lo scrittore era letteralmente stufo di scrivere di Holmes e decise di farlo morire (per poi farlo tornare platealmente in vita, su pressante richiesta dei lettori) proprio in una cascata, insieme (ullallà) a Moriarty.
Ebbravo Ritchie: chicca e fedeltà proprio sul finale 😉

3 commenti

  1. Andrea / 8 Gennaio 2012

    Vero! niente di nuovo, ma spari, scoppi, inseguimenti molto ben fatti e divertenti: ottime le ricostruzioni e la fotografia. Le dinamiche della trama non sempre sono chiarissime: in certi momenti viene da chiedersi: “ma perchè si stanno inseguendo?” 🙂

  2. Lúthien / 20 Marzo 2012

    Sì, Holmes ha un fratello!
    http://it.wikipedia.org/wiki/Mycroft_Holmes
    😀

  3. henricho / 20 Aprile 2012

    Non conoscevo il particolare della morte nella cascata! Ritchie deve aver fatto bene i compiti a casa 😉

Lascia un commento

jfb_p_buttontext