?>Recensione | Saturno Contro | 6- – Lento e...

Recensione su Saturno Contro

/ 20076.8294 voti

6- – Lento e sconclusionato / 12 aprile 2017 in Saturno Contro

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Stasera ho visto per la terza volta questo film.
Ogni volta che mi accingo a vederlo me ne ricordo come di una specie di “Le fate ignoranti” riuscito meno bene, ma non riesco a ricordare perché non abbia convinto.
Poi arrivata a metà del film me ne rendo conto.
Questo film, che già come stile di narrazione è molto lento, mi dà l’idea di essere stato artificiosamente allungato.
Ovvero, visto che da una visione all’altra non mi ricordo esattamente la trama, ogni volta ci sono almeno tre scene in cui mi aspetto che il film sia finito (sia per come sono costruite le scene, sia perché tutto sommato la narrazione sembra conclusa) mentre invece il film continua.
La scena che mi dà principalmente questa impressione è quella dell’obitorio: loro vanno a salutare il loro amico, se lo immaginano ancora tra loro. Secondo me sarebbe stata una fine adeguata.
Altra scena che sembra finale è quando i genitori di Lorenzo dicono che vogliono che lui sia cremato come aveva chiesto, scena di ricongiungimento familiare, accettazione della diversità del figlio, Altro possibile finale.

Invece il film continua, con una lentezza a tratti disarmante mostrando come ognuno reagisce al dolore, ma soprattutto perdendo tempo sulla poco originale storia di Antonio e la sua amante. Finché, finalmente, si arriva al vero finale in cui il gruppo di amici aiuta Davide ad affrontare il suo immenso dolore. Finale degno, solo troppe volte rimandato.

Il risultato è un film che oltre che lento, sembra un po’ sconclusionato, perché fino all’ultimo non si capisce dove vada a parare.

Inoltre ho trovato la colonna sonora inappropriata, con una ridondanza di musiche spagnoleggianti di cui non ho capito il senso.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext