Monty Python e il Sacro Graal

/ 19757.2119 voti
Monty Python e il Sacro Graal

Il valoroso Re Artù, in viaggio nelle terre della Britannia alla ricerca di cavalieri coraggiosi e abili da invitare alla sua Tavola Rotonda, viene chiamato nientemeno che da Dio in persona ad assolvere un difficile compito: portare finalmente a termine la ricerca del Sacro Graal.
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: Monty Python and the Holy Grail
Attori principali: Graham ChapmanGraham ChapmanJohn CleeseJohn CleeseEric IdleEric IdleTerry GilliamTerry GilliamTerry JonesTerry JonesMichael Palin, Connie Booth, Carol Cleveland, Neil Innes, Bee Duffell, John Young, Rita Davies, Avril Stewart, Sally Kinghorn, Mark Zycon, Elspeth Cameron, Mitsuko Forstater, Sandy Johnson, Sandy Rose, Romilly Squire, Joni Flynn, Alison Walker, Loraine Ward, Anna Lanski, Sally Coombe, Vivienne MacDonald, Yvonne Dick, Daphne Darling, Fiona Gordon, Judy Lamb, Tracy Sneddon, Silvy Taylor, Joyce Pollner, Mary Allen, Iain Banks, Julian Doyle, Margarita Doyle, Charles Knode, Zack Matalon, Scott Mike, William Palin, Terry Jones, Tom Raeburn, Brian Ross, Roy Forge Smith, John Thornton, Maggie Weston, Gloria Graham, Mostra tutti
Regia: Terry GilliamTerry GilliamTerry JonesTerry Jones
Sceneggiatura/Autore: Terry Gilliam, Michael Palin, Terry Jones, Graham Chapman, John Cleese, Eric Idle, Thomas Malory
Fotografia: Terry Bedford
Costumi: Hazel Pethig
Produttore: John Goldstone, Mark Forstater, Michael White
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Commedia
Durata: 91 minuti

Dove vedere in streaming Monty Python e il Sacro Graal

Follia, ma di quella buona / 1 Gennaio 2019 in Monty Python e il Sacro Graal

I Monty Python ci raccontano, a modo loro, la ricerca del Sacro Graal da parte dei cavalieri della Tavola Rotonda.
Tipica comicità dei Monty Python, che magari non scatena grasse risate, ma un tipo di divertimento ancora più appagante.
La loro fantasia è incredibile, il film è imprevedibile fin dai titoli iniziali, è un continuo, incessante, bombardamento di gag assurde e situazioni folli, e non c’è nient’altro a cui io possa paragonarlo…. a parte gli altri film dei Monty Python.
Rispetto a Brian di Nazareth ed a Il senso della vita, questo è forse più acerbo e senza “sottotesti” (ammesso che gli altri due effettivamente ce li abbiano, ma a me avevano effettivamente suscitato certe riflessioni).
E’ però un gran bel film, DA GUARDARE IN LINGUA ORIGINALE, con i sottotitoli (su Netflix è disponibile), l’ideale se si vuole vedere qualcosa di diverso da praticamente tutto il resto, e godere di un po’ di sana follia.

Leggi tutto

11 Dicembre 2013 in Monty Python e il Sacro Graal

Il doppiaggio italiano è da galera. I Monty Python dovrebbero denunciarci tutti hehe.
Comunque grosse risate, non conosco molti film che mi hanno fatta ridere più di questo. Anche solo il modo in cui il cavaliere nero dice “I’M INVINCIBLE!” è da piegarsi. C’è poco da fare… la comicità inglese (molto più di quella americana) è intraducibile. Negli anni 70 poi gli scempi erano catastrofici. I Python erano all’avanguardia e trattavano temi come l’omosessualità in maniera libera, cosa che qui è stata censurata. (giusto per dirne una)
Esempio:
Large Man with Dead Body: Who’s that then?
The Dead Collector: I dunno, must be a king.
Large Man with Dead Body: Why?
The Dead Collector: He hasn’t got shit all over him.
In italiano ciò è stato tradotto in una cosa del genere:
Chi è?
Non so, dev’essere un re.
Perché?
Perché i re passano.

Eh???

Leggi tutto

Come sentirsi fregati in un’ora e mezza / 9 Settembre 2012 in Monty Python e il Sacro Graal

Sconforto e delusione. Appena due le risate accennate per tutta la durata del film, per il resto non ho visto altro che un susseguirsi di gag pessime miste a nonsense banalissimo, per nulla divertente, il tutto condito da un doppiaggio, per quel che mi riguarda, orrido.
(Se poi a qualcuno il cavaliere siciliano o il mago napoletano fanno ridere, tanto meglio per lui.)
Seriamente, cosa suscita la risata in questo film?
Vecchi storici fuori contesto assassinati a random? Catapulte a “vacche”?
Cavalieri che dicono “tiè”? Conigli sanguinari? Stregoni esplosivi grandi oratori di economia? Questo dovrebbe essere divertente? A quanto pare sì, probabilmente devo essere io quello strano.
Il finale poi è qualcosa che non ho la forza di commentare, mi risparmierò.

Leggi tutto

La follia di un film / 28 Dicembre 2011 in Monty Python e il Sacro Graal

Ricordo che la prima volta che ho visto questo film mi sono messo a piangere dalle risate. Mi rendo conto che è totalmente folle, sconclusionato e decisamente sensa senso ma è proprio questo che rende questo film eccezionale, almeno per me.
La scena del duello sul ponte è da piegarsi in due…
Forse sono da psico-analizzare ma per me è veramente divertente…

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.