Recensione su PPZ - Pride + Prejudice + Zombies

/ 20155.593 voti

Occasione sprecata / 6 Marzo 2016 in PPZ - Pride + Prejudice + Zombies

Secondo me è un vero peccato.
PPZ parte da un’idea, secondo me, geniale e si perde in un bicchiere d’acqua: due sono le cose che gli mancano per elevarsi a cult degli anni ’10.
1. Si prende troppo sul serio. Se l’intento dell’autore era quello di tirar su una storia assurda bisognava essere ben più sopra le righe e sconclusionato (come lo è il soggetto di base). Non avendo letto il libro ignoro se queste erano anche le intenzioni dello scrittore, fatto sta che trasportato in una pellicola non funziona più.
2. Gli zombie riportati nel titolo sono troppo poco presenti. Passata la prima ora mi dicevo che certamente tutto lo splatter e le scene d’azione erano riservate e concentrate per il finale. Macché, magari.

Tutto ciò condito dal fatto che le poche scene d’azione (o comunque adrenaliniche) sono goffe e poco incisive. Un montaggio, o più in generale, un’impostazione alla “Machete” non gli avrebbe fatto che bene.
Occasione sprecata su quasi tutta la linea dunque, contando che paradossalmente la sceneggiatura e i dialoghi sono incredibilmente rispettosi del libro originale, cosa che a quanto pare non era nei presupposti dell’opera.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext