?>Recensione | Justice League | Non così male

Recensione su Justice League

/ 20175.9121 voti

Non così male / 28 novembre 2017 in Justice League

Ne han parlato così male dappertutto che, per effetto di una aspettativa bassissima, non mi è sembrato alla fine così malaccio. Certo, è soprattutto lei a tenere fuori dalla palude il livello del film; Gal Gadot e la sua Wonder Woman, bellezza, eleganza ed energia allo stato puro. Ma tutto sommato anche gli altri se la sono cavata benino; perfino quel pesce lesso di Ben Affleck e il marmoreo Cavill hanno dato qualcosina. Il personaggio di Flash a me non è dispiaciuto affatto, dal trailer pensavo a una macchietta invece Ezra Miller ha dato all’eroe elettrico un tratto di fragilità che lascia il segno. Il toro Momoa così così, non mi ha convinto questa rielaborazione del mito di Aquaman in salsa nordica. Non male infine l’eroe minore, quel Cyborg che un po’ tutti da sempre citano per ultimo quando si snocciolano i nomi dei membri della JL, ben interpretato da Ray Fisher. Sottolineo pure io gli assurdi difetti in CG, assurdi perchè con un budget del genere non puoi davvero sbagliare con gli effetti visivi; l’esempio più evidente è la caduta da cavallo di una amazzone nella scena dell’inseguimento di Steppenwolf., rappresentata graficamente con lo stile di un videogioco anni ’90. Ecco pure il villain è davvero pochissima cosa. Insomma un pastiche con chiare ispirazioni marvelliane, che però conserva la sua paletta cromatica tipicamente cupa, minimizza le sottolineature musicali e non lascia troppa corda all’umorismo. Comunque meglio di Batman v Superman.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext