?>Recensione | Ghost Son | Senza titolo

Recensione su Ghost Son

/ 20073.813 voti

1 aprile 2011

Noioso: questo è il primo aggettivo che mi viene in mente pensando a questa pellicola. La storia è vista e rivista (la mamma che mette al mondo un figlio concepito non si sa come, forse in sogno, forse con lo zampino di qualche spirito che passava di lì), gli attori da soap-opera, i dialoghi sono di una banalità sconcertante tanto che i doppiatori non si sprecano più di tanto (e si sente), ma dopotutto di quanti filmoni hollywoodiani campioni di incassi si può dire lo stesso? E allora dov’è il problema in questo film? Non lo so, so solo che ogni singola scena che dovrebbe farti sobbalzare in realtà ti porta verso la sentita decisione di cambiare canale, smascellandoti dagli sbadigli: per me sarebbe perfetto rivederlo in aereo, visto che non riesco mai a prendere sonno in volo! Concedo un 4 solo perchè è ambientato nel paese più bello del mondo e mia patria elettiva, il Sud Africa, ma per il resto è tutta fuffa.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext