1996

Romeo + Giulietta

/ 19966.6664 voti
Romeo + Giulietta
Romeo + Giulietta

Ispirato alla famosa tragedia di William Shakespeare. I Montecchi e i Capuleti, due delle famiglie più in vista di Verona Beach, California, sono divise da una rivalità che affonda le sue radici in un lontano passato. Questo, non impedisce ai due rampolli delle fazioni avverse, Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti, di innamorarsi.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Romeo + Juliet
Attori principali: Leonardo DiCaprio, Claire Danes, John Leguizamo, Harold Perrineau, Pete Postlethwaite, Paul Sorvino, Brian Dennehy, Vondie Curtis-Hall, Miriam Margolyes, Diane Venora, Jamie Kennedy, Dash Mihok, Vincent Laresca, Edwina Moore, Paul Rudd
Regia: Baz Luhrmann
Sceneggiatura/Autore: Baz Luhrmann, Craig Pearce
Colonna sonora: Tim Atack, Nellee Hooper
Fotografia: Donald McAlpine
Costumi: Kym Barrett
Produttore: Baz Luhrmann, Gabriella Martinelli, Jill Bilcock, Catherine Martin, Martin Brown
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Romantico
Durata: 120 minuti

Non lo capisco Luhrmann… / 21 Agosto 2014 in Romeo + Giulietta

Davvero non lo capisco perchè a volte fa film che assolutamente adoro come ballroom e Moulin rouge, altre volte fa movie eccessivi, come questo e Australia.
Che sia parecchio difficile creare l’alchimia vincente tra musical, ironia e classici? Mi sa di si.

27 Gennaio 2013 in Romeo + Giulietta

Trasposizione fedele dell’iconico dramma Shakespiriano, Romeo + Juliet è calato in una realtà postmoderna e spiccatamente pop. Gli interpreti sono Leonardo Di Caprio, nel fior fiore della giovinezza, ma già al lavoro per tirare fuori le sue peculiarità di oggi e un’angelica Claire Danes, fortemente espressiva. I dialoghi sono tali e quali quelli dell’opera, e dopo un primo attimo di disorientamento, si amalgamano benissimo nella trama del film. Una trama che sostituisce le pistole alle spade e trabocca di camicie floreali, ma che rimane fedelissima allo spirito del testo elisabettiano.
Decisamente belle tutte le scene che hanno a che fare con l’acqua, dall’acquario alla piscina, e molto riuscita la scena della morte, grazie anche ad una messa in scena lussuriosa ma funzionale e alla meravigliosa colonna sonora ( i Radiohead, i Radiohead!).
Una trasposizione riuscita e bizzarra, bellissima.

Leggi tutto

Mazza che ciofeca / 26 Gennaio 2013 in Romeo + Giulietta

1996 Baz Luhrmann dirige Leonardo DiCaprio e Claire Daines in questo moderno rifacimento dell’opera celeberrima di Shakespeare. Probabilmente è per questo che pende una maledizione su Leo, per punirlo di aver preso parte a questo, orrendo inutile insulso film. Capisco che rifarlo in chiave moderna è un’impresa non da poco, però mi chiedo: a quell’epoca si sentiva l’esigenza? Secondo me la risposta è no. Ed è no un po’ tutto il film. Attori sopra alle righe anche quando non era richiesto, la protagonista principale che sembra sempre sull’orlo di un pianto, DiCaprio sottotono in una maniera spaventosa, Per non parlare di Verona Beach sembra più il covo dei travestiti e dei drogati. Insomma temo che il romanticismo di cui è dotata la storia sia svanito insieme alla bellezza della storia in un rifacimento che è solo moderno. 4/10 e sconsiglio di vederlo.

Leggi tutto

28 Maggio 2012 in Romeo + Giulietta

Lo ammetto, quando ho visto Dicaprio come attore protagonista mi è venuto il magone e stavo per buttarmi fuori dalla stanza per salvarmi la vita… l’ho odiato come non mai in Titanic – quando tutte le mie compagnucce di classe impazzivano per lui – e da allora mi da letteralmente il voltastomaco!
Ma facendomi un po’ di forza sono riuscita a trattenermi, e mi sono guardata il film fino alla fine.

Devo dire che ne è valsa la pena.

Non credo che ci sia tanto da dire, in realtà: quel che si vede dalla locandina spiega già tutto quel che c’è da sapere: è la storia di Romeo e Giulietta, così come fu scritta da William Shakespeare, minuto per minuto, secondo per secondo… parola per parola!
Eh sì, perché la particolarità di questo film sta proprio qui: per quanto il tutto sia rivisitato in chiave moderna in una Verona Beach (grazie a Stefania per la correzione ^^) del ventesimo secolo, tutti i dialoghi sono gli stessi identici della tragedia scritta dal grande drammaturgo inglese. E credo che sia questa la cosa che mi ha colpito maggiormente: moderno e antico si sposano in un connubio perfetto, tanto distanti quanto vicini, proprio come i Montecchi e i Capuleti di cui si parla nella storia.

Insomma, si tratta di un film che offre tanto per la storia in sé, vista e rivista in diecimila chiavi interpretative, ma per il modo in cui questa storia è offerta allo spettatore, che rivive l’antica sceneggiatura nell’era in cui tutti noi viviamo… e che poi, forse, non si discosta poi tanto dalla realtà.
Un film da guardare fino all’ultimo minuto, insomma, e su cui lasciare anche qualche lacrimuccia.

Leggi tutto

5 Maggio 2012 in Romeo + Giulietta

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Credo sia uno dei film più brutti di sempre (in buona compagnia, però). Allora: mi dici di essere a Verona e… cos’è quella cosa?
E poi, non parliamo dei doppiatori e quindi arriviamo al punto fatale: i dialoghi.
“Prendo la mia spada…” e tira fuori la pistola. Ah?!
E se proprio dovevi fare le pistole e le auto, a questo punto manipolavi anche il testo teatrale di Shakespeare. Spero non si stia rivoltando nella tomba.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.