Recensione su Prima del tramonto

/ 20047.2187 voti

Un valzer per te,per noi. / 15 Agosto 2012 in Prima del tramonto

Stupefacente la capacità di coinvolgere sin dai primi minuti, perchè in effetti il regista sin da subito ci mette al corrente che le nostre menti ed il nostro animo verranno nuovamente scossi da un “semplice incontro”.
E’ la voce ed il modo tentennante di Jesse ad annunciarci tutto ciò.
Si può notare la maturazione dei protagonisti che finiscono per risultare quasi noiosi ed anzi è più difficile star dietro ai loro discorsi , ai loro interessi ormai cambiati e cresciuti con l’evolversi del tempo.
Fortuna che, anche in questo caso, inizia ad avanzare la voglia di scoprire il finale.
La voglia di capire se potranno finalmente restare insieme.
Su questo, il regista, gioca molto.
E parlo di gioco perchè lascia libera interpretazione e ciascuno di noi può vederci proprio quello che desidera.
Come anticipa Jesse “ci possiamo riconoscere cinici o romantici” e credo sia proprio questo il messaggio trasmesso dal finale.
Siete cinici o romantici? Lui resterà a Parigi o prenderà semplicemente un altro volo per tornare a New York?

Lascia un commento

jfb_p_buttontext