Jean-Pierre Jeunet: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
Jean-Pierre Jeunet

Jean-Pierre Jeunet è un regista e sceneggiatore francese noto per i film Delicatessen, The City of Lost Children, Alien: Resurrection e Amélie. Jean-Pierre Jeunet è nato a Roanne, Loire, Francia. Ha comprato la sua prima macchina fotografica all'età di 17 anni e ha realizzato cortometraggi mentre studiava animazione ai Cinémation Studios. Ha stretto amicizia con Marc Caro, un designer e artista di fumetti che è diventato il suo collaboratore e condirettore di lunga data. Si sono incontrati ad un festival di animazione ad Annecy nel 1974. Insieme, Jeunet e Caro hanno diretto animazioni pluripremiate. Il loro primo film d'azione dal vivo è stato The Bunker of the Last Gunshots (1981), un cortometraggio sui soldati in un cupo mondo futuristico. Jeunet ha anche diretto numerose pubblicità e video musicali, come Zoolook di Jean Michel Jarre (insieme a Caro). I film di Jeunet spesso risuonano con il movimento cinematografico francese della fine del XX secolo, il cinéma du look e alludono a temi ed estetica che coinvolgono l'espressionismo tedesco, il realismo poetico francese e la New Wave francese. Il primo lungometraggio di Jeunet e Caro fu Delicatessen (1991), una commedia malinconica ambientata in un mondo post-apocalittico afflitto da una carestia, in cui un condominio sopra una salumeria è governato da un macellaio che uccide le persone per nutrire i suoi inquilini. Successivamente hanno realizzato The City of Lost Children (1995), un oscuro film fantasy a più livelli su uno scienziato pazzo che ruba i sogni dei bambini in modo che possa vivere indefinitamente. [3] Il successo di The City of Lost Children ha portato a un invito a dirigere il quarto film della serie Alien, Alien: Resurrection (1997). È qui che Jeunet e Caro hanno finito per andare in due modi separati poiché Jeunet riteneva che questa fosse un'opportunità straordinaria e Caro non era interessato a un film che mancava di controllo creativo lavorando su un film hollywoodiano di grande budget. Caro ha finito per assistere per alcune settimane, con costumi e scenografia, ma in seguito ha deciso di lavorare su una carriera da solista nell'illustrazione e nella computer grafica. Jeunet ha diretto Amélie (2001), interpretato da Audrey Tautou. Amélie è la storia di una donna che si diverte a fare buone azioni, ma ha difficoltà a trovare l'amore, è stata un enorme successo commerciale e critico in tutto il mondo ed è stata nominata per diversi Oscar. Per questo film, Jeunet ha anche vinto un European Film Award come miglior regista. Jeunet ha anche diretto numerosi spot pubblicitari tra cui un film di 2'25 "per Chanel N ° 5 con il suo frequente collaboratore Audrey Tautou.

Luogo di nascita: Roanne, Loire, France
Data di nascita: 03/09/1953

    Regista (16)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext