Il favoloso mondo di Amélie

/ 20018.01274 voti
Il favoloso mondo di Amélie

Amélie Poulain è una dolce ragazza che, da un paesino di provincia, dove vive col padre medico, va a lavorare come cameriera in un bistrot di Montmartre, a Parigi. Nel suo nuovo appartamento, trova casualmente uno scrigno appartenuto molti anni prima ad un ragazzino. Decisa a restituirlo al proprietario, ormai cresciuto, si impone di rendere felici tutte le persone che incontra.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Le Fabuleux Destin d'Amélie Poulain
Attori principali: Audrey TautouMathieu KassovitzRufusJamel DebbouzeClaire MaurierIsabelle Nanty, Dominique Pinon, Artus de Penguern, Yolande Moreau, Lorella Cravotta, Serge Merlin, Clotilde Mollet, Urbain Cancelier, Maurice Bénichou, Michel Robin, Andrée Damant, Claude Perron, Armelle, Ticky Holgado, Marc Amyot, André Dussollier, Eugène Berthier, Charles-Roger Bour, Luc Palun, Fabienne Chaudat, Dominique Bettenfeld, Fabien Béhar, Jean-Pierre Becker, Jean Darie, Thierry Gibault, Franck Monier, Guillaume Viry, Valérie Zarrouk, Marie-Laure Descoureaux, Sophie Tellier, Gérald Weingand, François Viaur, Paule Daré, Jean Rupert, Frankie Pain, Philippe Paimblanc, Robert Gendreu, Christiane Bopp, Patrick Paroux, François Aubineau, Philippe Beautier, Régis Iacono, Franck-Olivier Bonnet, Alain Floret, Jean-Pol Brissart, Frédéric Mitterrand, Dean Baykan, Clément Chebli, Valérie Labro, Manoush
Regia: Jean-Pierre Jeunet
Colonna sonora: Yann Tiersen, Edouard Dubois
Fotografia: Bruno Delbonnel
Costumi: Madeline Fontaine
Produttore: Jean-Marc Deschamps, Claudie Ossard, Arne Meerkamp van Embden
Produzione: Francia, Germania
Genere: Commedia, Romantico
Durata: 122 minuti

il favoloso mondo Hipster / 2 Ottobre 2018 in Il favoloso mondo di Amélie

Prende un film allusivo metaforico che di fatto non vuol dire nulla. Inseriteci: musica anni settanta, un’estetica colorata e una protagonista stralunata con una frangetta antisesso in mezzo alla fronte. FFFatto? Ora mischiate il tutto a caso e…
verrai fuori questo film, confuso che oltre non avere una storia non ha nulla. Ho faticato come non mai a finire questo film di una noia mortale, non mi interessava nemmeno un personaggio e i discorsi del ca**o fatti nel film mi hanno fatto solo innervosire. Un film strano fatto su misura per chi piace definirsi diverso in modo conformista.

Leggi tutto

Soddisfacente. / 20 Luglio 2016 in Il favoloso mondo di Amélie

Film inaspettato, una trama originale al 100%, pieno di vita.
Il personaggio di Amélie è a dir poco esilarante: costruito alla perfezione, di una complessità non da poco. Mi ha incuriosita dall’inizio fino all’ultimo minuto e la colonna sonora mi accompagna tutt’ora in giro ogni giorno.

Il fantastico mondo di Yann Tiersen / 30 Ottobre 2015 in Il favoloso mondo di Amélie

Commedia che brilla per spiccata originalità,ma credo che Yann riesca a farla entrare nel’ olimpo.Signori, seppur semplice nel suo minimalismo riesce a sublimare la malinconia e le strade di Montmarte.Dedicato ai romantici,a chi ama Parigi.
P.S. Hotel Lepic29,Parigi.Si trova esattamente sopra il Bistrot dove lavora Amélie,costa poco e potete far un bel toru “Ameliesco”.

Leggi tutto

Rivisto dopo 13 anni…. *_* / 6 Marzo 2015 in Il favoloso mondo di Amélie

Ne avrei di aggettivi per descrivere un film così… che anni fà mi lasciò perplesso, perchè mi diede una chiave di lettura a me incompresa. Ma oggi ho rivisto in Amélie un personaggio poetico, surreale, introverso, sognatore, positivo… Quello che siamo un pò tutti. Un film che ti porta a vedere le cose positive di ogni giornata (per esempio, guardate la scena di quando aiuta il cieco ad attraversare…), a non nascondere le proprie debolezze, ad amare il prossimo e ad aspettarsi in cambio solo la felicità (ricordate il volto del sign. Bretodeau, quando apre la scatola diei segreti di quando era bambino?). O l’amore dei protagonisti al loro primo bacio sulla porta? beh… Quella è felicità. Che c’entra tutto questo col film? Se non l’avete visto, fatelo. Perchè, e non so il motivo, mi sembra di aver percepito il “tutto”. Azzeccatissima Audrey Tatou e molto ben assortiti i personaggi attorno a lei. Un bell’8!

Leggi tutto

IL FAVOLOSO MONDO DI AMÉLIE / 4 Gennaio 2014 in Il favoloso mondo di Amélie

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

In una Parigi tutta marrone e beige, una disadattata che mette le mani nei fagioli fa un casino enorme per restituire un libro ad un altro disadattato. Nel frattempo, non avendo niente di meglio da fare, dà fastidio ad altra gente.