Il Giappone sbanca il Festival di animazione di Annecy 2017

A 100 anni dalla nascita dell'animazione nipponica, il Giappone vince due tra i premi principali della più importante manifestazione internazionale dedicata all'arte dei cartoon. La co-produzione polacco-britannica "Loving Vincent" viene acclamata dal pubblico.

, di

“LU OVER THE WALL” VINCE IL CRISTAL AD ANNECY 2017

Ieri (17 giugno), la giuria internazionale del Festival International du Film d’Animation d’Annecy 2017 ha decretato i suoi vincitori, selezionandoli tra i 10 titoli in gara: il premio Cristal al miglior film è andato al lungometraggio animato giapponese LU OVER THE WALL (Yoake Tsugeru Lu no Uta) di Massaki Yuasa.
In un’edizione fortemente contrassegnata dal Sol Levante, a cui il festival ha dedicato ampio spazio in concomitanza con il centenario della nascita dell’animazione con gli occhi a mandorla che ricorre proprio quest’anno, al Giappone è andato anche il Premio della Giuria, grazie al film IN THIS CORNER OF THE WORLD (Kono sekai no katasumi ni) di Sunao Katabuchi.
L’ambìto Premio del Pubblico è stato consegnato dal regista francese Jean-Pierre Heunet (IL FAVOLOSO MONDO DI AMELIE, 2001) a Dorota Kobiela e Hugh Welchman, registi del film LOVING VINCENT, una co-produzione tra Polonia e Regno Unito che, come viene riportato nel sito ufficiale della manifestazione, ha riscosso immediato successo fin dalla sua prima proiezione durante la kermesse.
Il prossimo Festival International du Film d’Animation d’Annecy si svolgerà dall’11 al 16 giugno 2018 e si svilupperà nel segno dell’animazione brasiliana.

ANNECY 2017: TUTTI I VINCITORI

Ecco tutti i vincitori del Festival di Annecy 2017:

Sezione principale (Featured Films)
Premio del Pubblico
LOVING VINCENT di Dorota Kobiela e Hugh Welchman (Polonia, Regno Unito)

Premio della Giuria
IN THIS CORNER OF THE WORLD di Sunao Katabuchi (Giappone)

Premio Cristal
LU OVER THE WALL di Masaaki Yuasa (Giappone)

Produzioni su commissione (Commissioned Films)
Premio della Giuria
Videoclip musicale di Moby Are You Lost in the World Like Me? di Steve Cutts (Stati Uniti, Regno Unito)

Premio Cristal per una produzione su commissione
MATERIAL WORLD di Anna Ginsburg (Regno Unito)

Serie tv e speciali televisivi
Menzione speciale per una serie tv
BOJACK HORSEMAN, episodio Fish Out of Water di Mike Hollingsworth (Stati Uniti)

Premio della Giuria per una serie tv
THE MAN-WOMAN CASE ‘WANTED’ di Anaïs Caura (Francia)

Premio Cristal per una produzione televisiva
REVOLTING RHYMES PART ONE di Jakob Schuh, Jan Lachauer, Bin-han To (Regno Unito)

Graduation Films (Film di diploma delle scuole di animazione)
Premio Speciale della Giuria
PAS À PAS di Charline Arnoux, Mylène Gapp, Léa Rubinstayn, Florian Heilig, Mélissa Roux, ESMA – École Supérieure des Métiers Artistiques (Francia)

Premio della Giuria
SUMMER’S PUKE IS WINTER’S DELIGHT di Sawako Kabuki, Tama Art University (Giappone)

Premio Cristal per un film di diploma
SOG di Jonatan Schwenk, HFG – HOCHSCHULE FÜR GESTALTUNG OFFENBACH AM MAIN (Germania)

Cortometraggi
Premio del Pubblico
GRANDPA WALRUS di Lucrèce Andreae (Francia)

Menzione Speciale della Giuria
THE OGRE di Laurène Braibant (Francia)

Premio Jean-Luc Xiberras per l’opera prima
THE BLISSFUL ACCIDENTAL DEATH di Sergiu Negulici (Romania)

Premio della Giuria
WICKED GIRL di Ayce Kartal (Francia, Turchia)

Premio Cristal per i cortometraggi
THE BURDEN di Niki Lindroth Von Bahr (Svezia)

Cortometraggi Off-Limits
Miglior film
DIX PUISSANCE MOINS QUARANTE-TROIS SECONDE (Francia)

[Nella foto: un’immagine promozionale di LU OVER THE WALL]

CATEGORIE: Premi

1 commento

  1. inchiostro nero / 27 giugno 2017

    Trovo interessantissima la sinossi di ”In This Corner of the Wolrd”. Non vedo l’ora di vederlo.
    Il videoclip di Cutts sulla splendida canzone di Moby & The Void Pacific Choir ( ahimè ) è lo specchio di questa società.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext