Recensione su L'ultima casa a sinistra

/ 19726.559 voti

14 Novembre 2013

Esordio alla regia per Wes Craven…….film crudo,violento,che mette subito in evidenza la bravura del regista…….un tema scottante come la violenza sulle donne e il mondo della droga che dà sfondo alla banda di psicopatici…….il film è ben congeniato e riesce bene al regista il “gioco” dei carnefici che poi diventano in seguito le vittime……all’uscita nelle sale il film suscitò molte polemiche e se non sbaglio qualche censura…….da vedere….

Lascia un commento

jfb_p_buttontext