Recensione su Suicide Squad

/ 20165.8426 voti

Tanto materiale, ma scarso risultato. Un peccato. / 2 Novembre 2020 in Suicide Squad

Si potrebbe parlare per ora di ciò che è e poteva essere suicide squad. La pellicola DC senza dubbio vanta un cast di tutto rispetto, effetti speciali ben fatti, costumi e personaggi unici. Quello che doveva essere però non è stato, e diventa anche difficile al momento fare una recensione, perché ciò che si vede a schermo è il risultato di un montaggio discutibile. Il joker di Leto viene illustrato in una maniera diversa dal solito joker abituati a vedere, peccato che gli venga riservato un minutaggio davvero misero, con molte scene sue tagliate dalla versione cinematografica. Will Smith nei panni di deadshot risulta molto godibile, il suo carisma non è una novità. Il cameo di Ben Affleck col suo Batman è anche un bel segno di continuità tra diverse pellicole in stile Marvel. La sceneggiatura stenta a essere godibile, molte scelte della trama poi non sembrano convincere ne chi è appassionato di fumetti e ne chi vede il film conoscendo i personaggi per la prima volta. La qualità è buona, niente da dire su effetti speciali e scene di azione. Nota di merito per Margot Robbie che regala una bellissima versione di Harley Quinn, che sicuramente sarà l’unica cosa che verrà ricordata di questo film. Un peccato, perché c’erano tante aspettative dato il materiale a disposizione, ma il risultato finale per la trama, sceneggiatura e montaggio lasciano a desiderare. Voto 6 complessivo, perché non è un abominio di film, ma doveva come minimo raggiungere un 8 per quello che si aveva a disposizione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext