Recensione su Revenge

/ 20176.438 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 27 Giugno 2019 in Revenge

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Buon thriller del genere rape-revenge, diretto da una donna.
Il milionario Richard e la sua amante Jen arrivato in un isolato ranch in mezzo al deserto per trascorrere un po’ di tempo in intimità. L’arrivo anticipato di due amici di Richard cambierà le carte in tavola.
Interessante la metamorfosi di Jen (la splendida Matilda Lutz): nella prima parte è l’amante lolita (emblematica la scena iniziale con il lecca-lecca) del milionario Richard, che si diverte anche a flirtare con Stan. Nella seconda, dopo “l’incidente”, si trasforma in una spietata donna disposta a tutto per sopravvivere.
Alcune interessanti inquadrature e un buonissimo ritmo in cui si alternano tensione, qualche momento violento e qualche momento sexy (x i maschi: il lato B di Matilda Lutz è fantastico; x le donne: Richard si mostra nudo più volte). Certo ogni tanto si deve spegnere il cervello perché alcune situazioni sono al limite del credibile (la sopravvivenza di Jen in primis) ma se non ci si sofferma troppo si può godere di un buon film con un cast minimale.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext