Recensione su [Rec]

/ 20076.5297 voti

4 Ottobre 2013

Un film di paura spagnolo con buone tecniche di base, che mira al miglior risultato con il minor dispendio di energie e di denaro. Il risultato è apprezzabile su vari punti di vista. La ripresa stile amatoriale, ovviamente debita a più celebri film, accentua una frenesia già di per se marcata, contenuta in un set veramente claustrofobico. Sull’altro fronte una recitazione tipicamente spagnola può stonare ai non avvezzi, e un doppiaggio degno di “Paso adelante” impedisce un contatto immediato nelle prime fasi della visione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext