Animali notturni

/ 20167.3411 voti
Animali notturni

Susan riceve improvvisamente un manoscritto dall'ex-marito, lasciato 20 anni prima, affinché si esprima in merito. Il romanzo racconta la storia di un uomo la cui vacanza in famiglia si trasforma in un evento violento e mortale.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Nocturnal Animals
Attori principali: Amy AdamsAmy AdamsJake GyllenhaalJake GyllenhaalMichael ShannonMichael ShannonAaron Taylor-JohnsonAaron Taylor-JohnsonIsla FisherIsla FisherEllie Bamber, Armie Hammer, Karl Glusman, Robert Aramayo, Laura Linney, Andrea Riseborough, Michael Sheen, Bobbi Salvör Menuez, Imogen Waterhouse, Franco Vega, Zawe Ashton, Evie Pree, Beth Ditto, Graham Beckel, Neil Jackson, Jena Malone, Lee Benton, Kristin Bauer van Straten, Sydney Schafer, Evan Bittencourt, Janet Song, Michele Dunn, Lori Jean Wilson, Peggy Fields Richardson, Piper Major, Moose Ali Khan, Brianna Barnes, Amanda Fields, Joshua D. Eads, Jonathan Fredrick, Alizee Gaillard, Nick Hounslow, Kerstin Lechner, Carson Nicely, Christopher Pinkalla, Tonia Marie Rosée, Errol Sack, Brian Stivale, Chelsea Taylor, Jack Wallace, Jackie Zane, Maria Zyrianova, Mostra tutti

Regia: Tom FordTom Ford
Sceneggiatura/Autore: Tom Ford
Colonna sonora: Abel Korzeniowski
Fotografia: Seamus McGarvey
Costumi: Donna O'Neal, Arianne Phillips
Produttore: Robert Salerno, Tom Ford
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 117 minuti

Dove vedere in streaming Animali notturni

Film elegantemente inquietante / 31 Luglio 2022 in Animali notturni

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

A me è piaciuto, certo resta di dubbia interpretazione per diversi aspetti (come ha giustamente sottolineato giù qualcuno nelle altre recensioni), in primis il parallelismo tra Susan e le donne del romanzo, Laura e India, un parallelismo che sembra fermarsi alla somiglianza fisica (in particolare i capelli rossi che possiede anche la vera figlia di Susan), o tra lei ed Edward, che alla fine potrebbe essere diventato molto meno romantico e vulnerabile di come lo ricordava lei, ma anzi dimostra un certo cinismo nel concordare un appuntamento senza poi presentarsi.
Tuttavia non credo, per parte mia, che le intenzioni del regista e dello sceneggiatore fossero quelle di intessere un legame strampalato del genere; probabilmente si è scelta volutamente la strada dell’ambiguità e della difficile interpretazione per ingolosire il pubblico, ma alla fine della fiera il romanzo è solo un romanzo con dei vaghi richiami a Susan nei personaggi femminili.
Su tutto aleggia un’atmosfera di sofisticata nostalgia che rende il film sfuggente, quasi onirico, e allo stesso tempo brutale per le scene di violenza e la fine crudele dei protagonisti fittizi. Forse il finale è un po’ fuori luogo nel complesso, sembrando una vendetta sciocca da commedia romantica di serie b, ma resta un bel film.

Leggi tutto

9 Marzo 2022 in Animali notturni

Noioso, non cattura. La narrazione e’ troppo lenta e molto artificiale. Difficile da capire il comportamento dei personaggi coinvolti.

Sorpresona / 12 Febbraio 2019 in Animali notturni

Accidenti che bel film.
Affogato dai miei pregiudizi , mai me lo sarei aspettato sapendo che era di Tom Ford. Mi aspettavo una semi vaccata , rimpolpata di bravi attori per limare la pochezza che mi attendeva.
E invece no. Mi sono gustato un signor film, curato, appassionato nel suo evolversi e nel suo raccontare un parallelismo inquieto e profondo(ma mai noioso).
Ci sono anche diversi spunti interpretativi, ma del tutto secondari rispetto al filone principale, abbastanza univoco: la vendetta.
Immensamente bravi (come sempre , d’altronde) la Adams e Gyllenhall , idem per Shannon- che come personaggio poteva stare benissimo in un film dei Coen.
Veramente una bellissima sopresa. Ebbravo Tom.

Leggi tutto

La penna del diavolo / 29 Gennaio 2019 in Animali notturni

Susan Morrow (Amy Adams) gestisce una galleria d’arte e un giorno riceve dall’ ex marito Edward (Jake Gyllenhaal) il manoscritto del romanzo “Animali notturni”. L’uomo ha dedicato il suddetto romanzo alla sua ex moglie che, a detta sua, è stata la sua musa ispiratrice di una storia truculenta e disturbante. Nel leggerla Susan si rammenta del rapporto non felice con Edward e di come la storia narrata diventi un parallelo con la sua vita.

Tom Ford si ritrova per la seconda volta dietro la macchina da presa con “Animali notturni”, film del 2016 premiato al festival di Venezia e vincitore di un Golden Globe e del David di Donatello per il miglior film straniero.
Al centro di questo noir con sfumature thriller c’è l’arte non intesa come passiva ostentazione e contemplazione, bensì come essenza scalpitante e viva costituita da nervi, sangue ed ossa e che assume la forma di una vendetta compiuta non con la violenza fisica, ma con quella ben più forte di un’arte intesa come mimesis torturatrice.

Leggi tutto

9 Novembre 2017 in Animali notturni