?>Recensione | Le donne del 6° piano | Si si si

Recensione su Le donne del 6° piano

/ 20116.9139 voti

Si si si / 22 novembre 2015 in Le donne del 6° piano

Ottima Commedia francese: delicata e mai volgare. Ad un primo sguardo potrebbe sembrare superficiale e scontata, ma non lo è affatto. Si analizza il perbenismo della società borghese nella Francia degli anni 60: società elegante, ricca, formata da gente che pensa più alle apparenze che al contenuto, che si lascia guidare dalla monotonia e dalle convenzioni. In netto contrasto con la gioia di vivere, il saper massimizzare le risorse e godere di quello che si ha delle domestiche spagnole in fuga dal franchismo. Tra queste spicca Maria (una convincente Natalia Verbeke) , bella moretta, che con i suoi modi gentili farà colpo sul padrone di casa Jean-Louis (un perfetto Fabrice Luchini), facendolo innamorare della vita come non era mai stato prima.

Philippe le Guay con questo film ed il seguente “Molière in bicicletta”, si conferma un regista capace ed intelligente che, potendo contare spesso e volentieri sulla collaborazione di Fabrice Luchini, fa ben sperare per una collaborazione futura tra i due.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext