Recensione su Léon

/ 19948.2779 voti

“Leon? Che nome cazzuto!” / 15 Novembre 2018 in Léon

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

A mio modesto parere un capolavoro, personaggi ottimamente caratterizzati e interpretati da attori che ben si calano nella parte seguendo anche il crescere interiore dei personaggi che interpretano, personaggi combattuti interiormente come il protagonista con la sua piantina e le sue pulizie, per non parlare della ragazza maltrattata dal padre(una Natalie Portman incredibilmente realistica e brava), inoltre la storia d’amore non convenzionale è più che riuscita ed è una delle migliori rappresentazioni d’amore(platonica, se così si vuole chiamare) dei film contemporanei.
Un film crudo e dolce allo stesso tempo, una favola moderna del cinema, dove il principe azzurro è un uomo triste e solitario che strappa la sua amata dalle grinfie dei cattivi e la difende fino a morire.
Una splendida fiaba metropolitana, per me bellissimo.
Mostruosa l’interpretazione di Gary Oldman.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext