Recensione su Uomini di Dio

/ 20107.463 voti

29 Ottobre 2012

Un gruppo di monaci francesi ,le giornate dei quali all’interno del loro monastero in uno sperduto paese algerino sono scandite solo dall’alternarsi delle orazioni e dei canti liturgici con i lavori agricoli , che vivono in pace con se stessi e con la popolazione locale sino al giorno in cui vengono prelevati ed uccisi da un gruppo probabilmente appartenente alla Jihad islamica .
C’è voluto del coraggio a mettere in scena la storia di questo massacro avvenuto nel 1996 senza rischiare di cadere nella facile retorica del martirologio , ma questo non è mancato al regista Xavier Beauvois che è riuscito ampiamente nell’impresa realizzando un film dai ritmi volutamente lenti, introspettivi, ma di grande pregio espressivo e stilistico .

Lascia un commento

jfb_p_buttontext