Recensione su Cambia la tua vita con un click

/ 20066.1494 voti

CAMBIA LA MIA OPINIONE CON UN CLICK / 11 Aprile 2021 in Cambia la tua vita con un click

Il film racconta la storia di un architetto ossessionato dal suo lavoro che perde di vista l’importanza del coltivare valori e affetti. Una volta entrato in possesso di un misterioso telecomando universale che gli permette di alterare il nomale corso degli eventi, sarà costretto a rivedere la sua scala di valori prima che sia troppo tardi.

I film di Sandler sono facili da recensire. Solitamente è sufficiente definirli per quello che sono: orribili.
Questa volta sono combattuto. Combattuto tra l’assecondare il mio odio per i film con Adam Sandler e il giudicare oggettivamente questo film per quello che è.

Lo ammetto, non ho odiato “Cambia la tua vita con un click”. C’era una trama, c’era un buon cast, una regia semplice, un montaggio basico e leggero, una buona colonna sonora.

Scopiazza più o meno apertamente da commedie come “SOS fantasmi” e “Ricomincio da Capo”. Anche lì c’erano protagonisti (entrambi interpretati da Murray) che vivevano unicamente per il lavoro tanto da sacrificare l’affetto dei cari.
“Click” segue più o meno lo stesso schema senza avvicinarsi nemmeno di striscio ai due titoli che ho menzionato, lasciandosi seguire leggero leggero. Tra gag mezze riuscite, e riflessioni esistenziali prevedibili, si riesce a termine senza bestemmiare l’anima.

Mi tocca assegnare a malincuore una sufficienza perché è al contempo carino e brutto, ma forse è più carino.

Lascia un commento