Diamanti grezzi

/ 20196.7126 voti
Diamanti grezzi

Howard Ratner è un gioielliere di New York sempre alla ricerca di un grande colpo. A un certo punto, nel bel mezzo di un grande azzardo che potrebbero causare la sua rovina o il suo definitivo successo, Howard deve riuscire a bilanciare affari e famiglia.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Uncut Gems
Attori principali: Adam Sandler, LaKeith Stanfield, Julia Fox, Kevin Garnett, Idina Menzel, Eric Bogosian, Judd Hirsch, Keith William Richards, Mike Francesa, Jonathan Aranbayev, Noa Fisher, The Weeknd, Mesfin Lamengo, Sun Zhi Hua-Hilton, Liang Wei-Hui-Duncan, Deneke Muhugeta, Habtunu Africho, Warren Finkelstein, Tommy Kominik, Maksud Agadjani, Ca$h Out, Andrea Linsky, Roman Persits, Pom Klementieff, Paloma Elsesser, Sean Ringgold, Jeremy Sample, Todd Vulpio, Damany Eastman, Gerard 'Dash' McQuiller, Arthur Borukhov, Darien Howard, Ronald Greenberg, Marshall Greenberg, Michael A. Sollecito, Shemsi Selimaj, Jacob Dylan Igielski, Hailey Gates, Mitchell Wenig, Stuart Wenig, Raleem Moses, Keren Shemel, Aren Topian, Louis Anthony Arias, Marcia DeBonis, Anthony Mecca, Max Bartos, Jake Ryan, Shiv Pai, Lino Eisenberg, Kerwin Frost, La Mar Taylor, Trinidad James, William Sappe, Greg Yuna, Victor Plajas, Ricky Barksdale, Tilda Swinton, Jennifer Venditti, Natasha Lyonne, Larry Sloman, Benjy Kleiner, Svetlana B. Levitin, Roza Babekova, Josh Ostrovsky, Jessica Mullayev, Izra Malakov, Sahar Bibiyan, Brad Davidorf, Ralph Colucci, Marty Tendler, John Amos, Conor Coyne, Alexander Gilkes, Jennifer Sacks, Wayne Diamond, Debbie DeLisi, Chad Neves, Ara Daglian, Glenn 'Doc' Rivers, Erika Wachter, Sunny Wu Jin Zahao, Ry Armstrong, Mostra tutti

Regia: Josh SafdieBenny Safdie
Sceneggiatura/Autore: Josh Safdie, Benny Safdie, Ronald Bronstein
Colonna sonora: Daniel Lopatin
Fotografia: Darius Khondji
Costumi: Miyako Bellizzi, Jessica Zavala, Nawaal Hendriks
Produttore: Martin Scorsese, Scott Rudin, Emma Tillinger Koskoff, Sebastian Bear-McClard, David Koplan, Anthony Katagas, Eli Bush, Oscar Boyson, Irfaan Fredericks
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Commedia, Poliziesco
Durata: 136 minuti

Dove vedere in streaming Diamanti grezzi

Ddddddu palle!!! / 5 Marzo 2021 in Diamanti grezzi

Con questo film ho confermato un’idea che avevo scordato, ossia che i film con Adam Sandler devo lasciarli perdere!
L’avevo realizzato gia da tempo ma niente da fare… i trailer mi ingannano e ci ricasco sempre!
Mi era successo con “Click” e “Zohan”(brutti!!), poi una parentesi con un film carino, “50 volte il primo bacio”, poi di nuovo noie conematografiche come “Pixels”, “Mia moglie per finta” e tanti altri!
Questo sembrava bello… adrenalina, scommesse, diamanti, soldi… e invece tutto il tempo Sandler rovina il film con urla e schiamazzi (sarà colpa del doppiaggio?!) per una storia che poteva rendere di più….
E poi è immeeeeensameeeeente luuuungooo!!!
No basta, Sandler non mi avrai più.
E cancello “Hubie Halloween” dalla lista dei film da vedere!
Bocciato.
4/10.

Leggi tutto

Pesante, non per tutti / 11 Aprile 2020 in Diamanti grezzi

La grande prova di Adam Sandler, in ruolo inedito che dimostra di non essere solo un attore di commedie, è forse l’unico motivo che spinge alla visione del film. Diamanti Grezzi ha un modo particolare di raccontare la trama, volutamente in modo caotico e confusionario. La scelta può essere originale, ma non potrà sicuramente piacere a tutti. La pellicola diventa molto pesante già dai primi minuti, e la trama, per quanto ben scritta, non risulta essere in grado di mantenere alta l’attenzione del pubblico medio. Solo la curiosità di vedere Sandler può far incuriosire la visione di questa pellicola, che altrimenti diventa un mattone difficile da digerire per chi ha voglia di godersi un piacevole film.

Leggi tutto

E chi se lo aspettava… / 22 Marzo 2020 in Diamanti grezzi

In questo film Adam Sendler mi stupisce per la sua bravura.
Spesso lo si trova in ruoli comici e non particolarmente importanti ma in questo film riesce a tirar fuori tutta la sua capacità di attore.
La trama poi è veramente accattivante e ti tiene fino alla fine attaccato alla poltrona.
Un film trovato per caso.
Una vera sorpresa!
Da vedere!
Ad maiora!

Leggi tutto

oscar alla redenzione per Adam / 8 Febbraio 2020 in Diamanti grezzi

Ho visto Uncut Gems dei fratelli Josh e Benny Safdie, film che è su Netflix quindi se avete modo recuperatelo perché è un filmone. La storia è quella del gioielliere ebreo newyorkese Howard Ratner, interpretato magistralmente da Adam Sandler, che vive una vita veramente brutta. Una vita come la sua non la farei neanche sotto tortura, il tipo in ordine: scommette e perde i soldi nel giro di dieci secondi; visto che perde i soldi si indebita col cognato che chiama due brutti ceffi per farsi ridare i soldi; sebbene sia sposato e con figli si scopa una sua dipendente; la dipendente sfrutta la situazione a suo vantaggio e al 97,3% percentuali bulgare a parte lo tradisce pure. Insomma vive al di sopra delle proprie possibilità e tu stai là che già dopo 13 minuti di film ti si strugge il cuore e dici “OMMIODIO ADAM CAMBIA LA TUA CAZZO DI VITA CON UN CLICK NON PUOI CONTINUARE COS…” ma ormai è tardi e sono passati quasi quindici anni da quel film e Adam è troppo impegnato a finire chiuso in un ca**o di bagagliaio per via dei debiti cumulati nel tempo. In mezzo a tutti questi casini c’è poi Kevin Garnett nella parte di Kevin Garnett che riesce a farsi prestare un preziosissimo opale etiope da Howard. Il magone che mi è salito durante la visione neanche ve lo sto a descrivere, Uncut Gems ve lo consiglio caldamente perché ha un qualcosa che mi ha ricordato Altman e faccio i complimenti ai fratelli Safdie che sono riusciti a farmi stare incollato davanti allo schermo durante la partita di pallacanestro a me che di pallacanestro non capisco un accidenti.

Il miglior film di Adam Sandler dove torna a recitare cosa che aveva smesso di fare all’epoca di Big Daddy pappapero.

Leggi tutto

Caos primordiale / 3 Febbraio 2020 in Diamanti grezzi

I Fratelli Safdie pigliano il meglio dai film metropolitani di Spike Lee e Scorsese (che è tra i produttori di questo lavoro), li fanno esplodere, li manipolano, li riscrivono e, con enorme padronanza di tecnica e stile (vogliamo parlare del montaggio?), avvalendosi di un protagonista (Adam Sandler) in stato di grazia, confezionano una nuova corsa contro il tempo (dopo Good Time, 2017) di un altro personaggio malato di caos. Perché, come potrebbe Howard Ratner (Sandler) vivere senza tutte le complicazioni che, costantemente, va cercando, tra debitori, amante, gioco d’azzardo e famiglia disgregata? Howard è un povero diavolo che adora inventare sotterfugi, vere e proprie madrigali esistenziali, trucchi complessi e scommesse con la realtà, pur di sentirsi vivo e parte di un sistema fatto di bramosia e futilità.
Il film dei Safdie è un lungometraggio tarantolato, divertente, folle, grottesco, in cui, dopo un attimo di straniamento, si viene inghiottiti senza scampo.

Nota: il cestista Kevin Garnett è stato davvero un campione di basket e le partite da record (e le sonore sconfitte) di cui è protagonista nel film sono andate davvero così. Però, l’elemento dell’opale portafortuna è stato inserito appositamente dai Safdie nella sceneggiatura a uso e consumo del film. Verità e finzione si mescolano, creando una realtà alternativa che, però, continua a soggiacere alle regole imperscrutabili di quell’universo nato proprio dal caos insieme alla “mistica” pietra.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.