Recensione su Debito di sangue

/ 20026.762 voti

Dal romanzo di Michael Connelly / 3 Febbraio 2012 in Debito di sangue

Se si giudica il film senza aver letto il libro, allora siamo di fronte ad un buon thriller con un appassionante caccia al killer con un eroe un pò particolare e non al top della forma.
Purtroppo però devo giudicare il film dopo avere letto il libro e devo dire che mi ha un pò deluso.
Clint Eastwood è assolutamente troppo vecchio per la parte di Terry Mc Caleb (almeno venti anni in più); inoltre ha il grilletto troppo facile (non mi ricordo se anche nel libro fosse così).
Il vicino di barca di Terry, interpretato da Jeff Daniels, me l’ero immaginato più grasso (ma qua può anche essere che la mia immaginazione mi abbia tradito).
Molto meglio i ruoli femminili: sia Graciela, sia la dottoressa (interpretata da Anjelica Huston), sia l’agente dell’Fbi sono molto simili ai personaggi descritti nel libro.
Un’altra cosa che non ricordo molto bene (volevo ridare un’occhiata al libro ma mi sono dimenticato) è il rapporto tra Terry Mc Caleb e il figlio della donatrice. Mi sembrava di ricordare che all’inizio fossero un pò in “contrasto” (per quanto un bambino può esserlo), invece nel film tutto fila liscio fin dal primo istante.
Il film raggiunge comunque la sufficienza.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext